Trekking

5. Le postazioni di artiglieria del Jof de Melei

Difficoltà:

Mediamente difficile

Ore:

03:00

Altitudine min:

2000 m

Dalla località Fedare, posta sotto gli ultimi tornanti che portano al Passo Giau, ci si avvia lungo il sentiero che inizia dalla stazione della seggiovia Fedare - Forcella Nuvolau, in direzione della chiesetta alpina dedicata ai Caduti in Guerra che domina la vallata.

Ben presto incontriamo i resti delle strade lastricate che, durante la Prima Guerra Mondiale servivano ai soldati per trainare i pezzi d'artiglieria fino alle postazioni protette del crinale. Continuando a salire vediamo i basamenti e le trincee scavate sotto il crinale tra il Monte Pore, il Monte Averau e lungo il Jof de Melei.

Da questa postazione l'artiglieria italiana batteva incessantemente il versante e la cima del Col di Lana, posizione strategica tenacemente difesa dalle truppe austro-ungariche. Da qui si raggiunge in pochi minuti il Rifugio Averau, oppure, piegando a destra, si scende a Fedare lungo una larga mulattiera.

Partenza dalla località Fedare (metri 2000)