Lago d'Idro

Eridio è l'antico nome di questo bacino di origine glaciale, simile a migliaia di laghi e laghetti disseminati lungo l'arco alpino. Ha una superficie di 11,5 km quadrati ed ha una forma tipicamente allungata. Il lago è sul territorio bresciano, anche se la sponda nord-orientale appartiene al Trentino e precisamente al comune di Bondone nella Val del Chiese. Il lago d'Idro, lago piccolo ma meravigliosamente unico, una macchia blu nel verde dei boschi e prati sulle cui sponde sorgono quattro paesi (Baitoni in provincia di Trento, Ponte Caffaro, Anfo e Idro in provincia di Brescia). Negli ultimi anni si è arricchito di strutture alberghiere ed extra-alberghiere. Oltre alla pesca, il vento costante permette di praticare windsurf e vela.