Lorenzago di Cadore, località di villeggiatura di Papa Giovanni Paolo II

Il nome di Lorenzago deriva dal personale latino Laurentius e la sua storia è correlata a quella del vicino Passo della Mauria, via di accesso dal Veneto al Friuli, frequentata sin dal Neolitico, e che fu teatro della strenua opposizione dei cadorini agli Austriaci (1848).

Il piccolo centro è adagiato su un verde altopiano dal quale domina il Lago di Centro Cadore e la confluenza della Valle Mauria nel Piave.

Per la posizione soleggiata, la tranquillità dei prati e dei boschi, per la salubrità dell'aria, Lorenzago è un apprezzato centro di villeggiatura ed è stato più volte scelto da Papa Giovanni Paolo II per le sue vacanze estive.

Il comune è formato dai due agglomerati di Villapiccola e Villagrande. Monumenti degni di nota sono la parrocchiale del XVIII secolo, la cinquecentesca casa dei Tremonti e la chiesetta della Madonna della Difesa.

È possibile effettuare numerose passeggiate nel verde ed alcune escursioni, prima fra tutte quella al Passo della Mauria, dominato dal massiccio del Cridola.