Hotel: Castello Molina Di Fiemme

Castello-Molina di Fiemme: vacanze sport e adrenalina

Castello-Molina di Fiemme è il primo comune che si incontra entrando in Val di Fiemme. Un comune di montagna che offre tanta natura e diverse possibilità di sport in estate e in inverno, sia nel fondovalle che sulla catena del Lagorai.

I due centri offrono diversi spunti per trascorrere una vacanza all'aria aperta: sci di fondo con anelli che si snodano dal centro del paese e collegati con gli altri centri della valle; sci da discesa nelle ski aree di Cermis e Pampeago; sci d'alpinismo sull'impervia catena del Lagorai ed itinerari con le ciaspole sul Passo Manghen, che collega le valli dell'Avisio con la Valsugana. In estate, sono punti di accesso privilegiati alla pista ciclabile che percorre tutta la Val di Fiemme e ad una miriade di sentieri e percorsi escursionistici. Per chi ricerca un po' di adrenalina, il parco avventura Acropark è un vero concentrato di energia, con 61 linee di percorsi acrobatici e 4 livelli di difficoltà, attrezzato anche con aree pic nic e itinerari per famiglie.

Il comune è costituito da 4 centri abitati "sparsi" sul territorio, Predaia, Stramentizzo e i due principali, Castello di Fiemme, sede municipale, e Molina di Fiemme. Castello, situato sulla sponda destra del fiume Avisio, è un borgo, abitato fin dall'età del bronzo, dove ancora oggi sono ben conservati antichi palazzi cinquecenteschi, che ben si mescolano a strutture ricettive e sportive, quali campi da tennis, da bocce e da calcio. Molina, invece, è un abitato nato di recente, noto in passato per la presenza di numerosi mulini, di cui oggi non resta quasi traccia. Il centro è un tipico esempio di architettura fiemmese, con tetti ricoperti da tavole di ceramica prodotte in zona.