Stenico

Stenico è un grazioso paesino del Trentino, circondato dalla natura lussureggiante del Parco Naturale Adamello Brenta e ricco di testimonianze storiche e culturali, ad appena trenta chilometri dalla città storica di Trento.

Chi trascorre una vacanza a Stenico ha davvero l'imbarazzo della scelta tra attività culturali, sport nella natura e relax.

Prima di tutto vale la pena di scoprire il villaggio e il suo secolare guardiano: il castello medievale. Se i reperti storici dimostrano che la località era abitata fin dall'epoca preistorica, il periodo che ha segnato maggiormente il paesino è senz'altro il Medioevo. Lo testimonia il fiabesco castello, abitato per secoli dai vescovi conti. Pare che esistesse sin dall'Alto Medioevo, ma oggi i fabbricati più antichi risalgono al XII secolo. Il castello è visitabile e ospita interessanti cicli pittorici e sculture, oltre a una grande varietà di suppellettili, oggetti quotidiani e armi antiche che consentono di ricostruire la vita quotidiana nel Medioevo. Spesso il castello ospita inoltre prestigiosi concerti ed eventi culturali.

Anche nel paese di Stenico si possono trovare molte testimonianze storiche: con una piacevole passeggiata in centro scoprirete antiche fontane, case tradizionali e palazzi nobiliari.

Va ricordato che Stenico si trova in una delle aree naturali più belle del Trentino: il Parco Naturale Adamello Brenta. I dintorni meritano di essere esplorati: dalle lunghe escursioni a piedi o in mountain bike nel territorio del parco, alla scoperta della flora e della fauna protetta, all'arrampicata in Val Algone (molto apprezzata anche dal punto di vista naturalistico).

Si presta ad una scampagnata in famiglia il sentiero naturalistico che porta a visitare l'orto botanico e le spettacolari cascate vicine: Rio Bianco, Rio Malea e Rio dei Molini.

Gli amanti del benessere possono fare una capatina alle Terme di Comano, raggiungibili in auto in una decina di minuti.