Richiedi un preventivo gratuito per la tua vacanza
Vuoi maggiori info sugli eventi e attività per Val di Funes?

Funes Turismo Società Cooperativa Peterweg 10

Vedi gli orari di apertura Contatta l'APT

Val di Funes, all'ombra delle Odle

Per gli amanti del trekking non c'è luogo migliore della Val di Funes per passare le vacanze. Qui infatti davvero non si contano i percorsi che, data la loro varietà e quantità, sapranno certamente soddisfare anche l'escursionista più esigente. A rendere speciali questi itinerari è la bellezza unica del paesaggio: domina infatti la valle il magnifico Gruppo delle Odle – Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, una frastagliata catena di guglie rocciose interamente inserita nel Parco Naturale Puez Odle.

Val di Funes: cosa fare in estate

Queste bellissime vette si possono ammirare da vicino percorrendo la Via Adolf Munkel, alla base settentrionale del gruppo, mentre dalla Malga Zannes partono molti dei percorsi che attraversano il parco, come il Sentiero didattico di Zannes, adatto anche per disabili, e i numerosi itinerari tematici, come i Sentieri dei Signori. Vi sono poi percorsi adatti a tutta la famiglia che portano alle malghe dell'Alpe di Funes, mentre per i più allenati non mancano vie ferrate e itinerari in alta quota.

La Val di Funes vanta inoltre la più estesa rete di percorsi per il nordic walking di tutto l'Alto Adige con 60 km di itinerari e 9 percorsi. Tantissime le attività che si possono praticare, alcune pensate appositamente per i più piccoli: tour in mountain bike, equitazione, nuoto, corsi di arrampicata.

Val di Funes: cosa fare in inverno

In inverno la valle offre belle piste per lo sci di fondo, emozionanti itinerari per lo sci alpinismo e per le racchette da neve, piste per lo slittino di diverse lunghezze e difficoltà e per il pattinaggio su ghiaccio. La Val di Funes offre anche un piccolo comprensorio sciistico “Filler”, particolarmente apprezzato dalle famiglie che qui trovano uno Snow Fun Park dove i bambini imparano a sciare, oltre che a divertirsi nel parco giochi e sulla pista da slittino, mentre i genitori si rilassano nel rifugio adiacente.

Inoltre, la Val di Funes è inclusa nelle Alpine Pearls, località turistiche che promuovono il concetto di mobilità dolce, ovvero di un turismo dove gli spostamenti in auto sono sostituiti da un efficiente uso dei mezzi pubblici, per garantire che il meraviglioso patrimonio naturale di quest'area rimanga intatto.

La valle è anche ricca di luoghi di interesse storico-culturale, artistico e scientifico, come il Museo Mineralogico di Tiso, il Centro visite del Parco Naturale Puez-Odle e la bella Chiesetta di San Giovanni in Ranui.

Val di Funes: gusto, malghe e speck

I pascoli del Parco Naturale Puez Odle sono puntellati da numerose malghe dove è possibile fermarsi dopo una passeggiata o un’escursione per gustare piatti e ricette tradizionali che utilizzano prodotti locali o altoatesini come lo speck, il formaggio, la selvaggina, il succo di mele. Per gustare le specialità offerte dalle malghe si può percorrere il Percorso dei Sapori, un’impegnativa escursione di 16 km circa, che collega tra loro le varie malghe.

Tra gli eventi, molto famosa è la Festa dello Speck Alto Adige in Val di Funes che viene organizzata ogni anno ad ottobre nel paese di Santa Maddalena ai piedi delle Odle, con un ricco programma di intrattenimento.

DolomitiMobil Card

Alla scoperta dell’Alto Adige con la carta ospiti gratuita “DolomitiMobil Card”! La card offre tanti vantaggi sia d’estate sia d’inverno come l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici in tutto l’Alto Adige, ingresso in oltre 90 musei, partecipazione ad escursioni guidate e numerosi altri vantaggi e sconti.

Come arrivare in Val di Funes

Come arrivare in auto
Autostrada A22 del Brennero uscita Chiusa/Val Gardena. Prendere la strada statale per Bessanone e proseguire per circa 2 km, poi svoltare a destra seguendo le indicazioni per la Val di Funes.

Come arrivare in treno
Per tutti i treni IC e Ec la stazione più vicina è quella di Bressanone, mentre per la Freccia, l’ultima fermata è Bolzano. Dalla stazione Bolzano partono treni regionali che fermano a Chiusa.

Come arrivare in autobus
Dalle stazioni dei treni di Bressanone e Chiusa partono gli autobus del servizio pubblico. Le linee da prendere sono: linea 330 (da Bressanone) e linea 331 (da Chiusa).

Come arrivare in aereo
Gli aeroporti più vicini sono Verona, Bolzano e Innsbruck. Esistono bus navetta che dagli aeroporti, inclusi Milano e Bergamo, portano in Alto Adige.

Funes Turismo Società Cooperativa

Val di Funes: vivere la montagna - cover
Val di Funes: vivere la montagna

La regione turistica della Val di Funes con le località di S. Maddalena, S. Pietro e Tisio, è una delle valli dolomitiche più suggestive con uno straordinario passaggio. Il magnifico gruppo delle Odle con le sue spiccate torri rocciose è il simbolo che incorona la valle. Sport, natura, relax e attività per la famiglia sono l’ideale per una vacanza indimenticabile. D’inverno diverse sono le opportunità: dallo sci alpino e da fondo fino alle slittate ed escursioni con le ciaspole. In estate un’escursione a piedi, un giro a cavallo o su due ruote, un’arrampicata o una ferrata sono un’occasione per scoprire la bellezza di questa valle incontaminata. Divertimento assicurato anche per la famiglia con i parchi avventura, i sentieri geologici, la visita al museo mineralogico e al maso dei contadini.

 

Alla scoperta dell’Alto Adige con la carta ospiti gratuita “DolomitiMobil Card”! La card offre tanti vantaggi sia d’estate sia d’inverno come l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici in tutto l’Alto Adige, ingresso in oltre 90 musei, partecipazione ad escursioni guidate e numerosi altri vantaggi e sconti.


Richiedi Catalogo
Lunedì 08:00 - 12:00 | 15:00 - 17:00
Martedì 08:00 - 12:00 | 15:00 - 17:00
Mercoledì 08:00 - 12:00 | 15:00 - 17:00
Giovedì 12:00 - 12:00 | 15:00 - 17:00
Venerdì 08:00 - 12:00 | 15:00 - 17:00
Sabato 09:00 - 12:00 | Chiuso
Domenica Chiuso | Chiuso