Escursioni

Rifugio Mantova al Vioz

Ore:

01:00
  • Descrizione itinerario: Itinerario che permette di raggiungere il rifugio più alto delle Alpi centrali e orientali, ai piedi del Monte Vioz (3645 m.) dal quale si gode un eccezionale panorama sul ghiacciaio dei Forni.
  • Zona: Gruppo Cevedale; Parco Nazionale dello Stelvio
  • Partenza e Arrivo: Peio Fonti 1392 m. - Peio Paese 1579 m.
  • Dislivello salita: 2253 m.
  • Dislivello discesa: 2066 m.
  • Durata: 2 giorni

Prima tappa:
Da Peio Fonti con la telecabina fino al Rif. Scoiattolo e da qui in seggiovia fino a quota 2300 del Rifugio Doss dei Gembri dove si imbocca il sentiero n. 105 sotto la panoramica Cima Vioz. Si procede sempre in cresta passando il Dente del Vioz e salendo al Rifugio Mantova dove si pernotta.

Seconda tappa:
Si percorrono sul nevaio i pochi metri che separano dalla cima del Monte Vioz (15 minuti) da dove si ammira uno stupendo panorama sul ghiacciaio dei Forni con vista su tutte le famose "13 cime", e, in lontananza, complice una limpida giornata, l'Adamello e la Presanella. Si scende quindi nuovamente al rifugio Mantova al Vioz, al rifugio Doss dei Gembri e da qui, lungo il sentiero n. 105, fino a Peio Paese.