Monte Elmo a misura di bambino

di Valentina Caiazzo di Amisuradibimbo.com

Le Dolomiti offrono località perfette per muoversi con i bambini. Fare trekking è un buon modo per essere immersi nella natura e scoprirne le bellezze. Per rendere davvero indimenticabile l’esperienza, si può andare a caccia di gnomi, alla Malga dei Bambini.

Il Monte Elmo si trova in nella zona delle Tre Cime/3 Zinnen in Alta Pusteria, nella parte orientale dell'Alto Adige e comprende i comuni di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies. Conosciuta anche con il nome di “Terra delle Tre Cime”, è famosa proprio per la presenza delle Tre Cime di Lavaredo, Patrimonio dell’Umanità dall'UNESCO dal 2009.

Rinomato per i percorsi di trekking di varie difficoltà, il Monte Elmo è meta di gite in famiglia, non solo per le camminate, ma anche per i panorami mozzafiato che offre lungo il percorso, a cui si accede attraverso una cabinovia panoramica dalla località di Sesto.

La malga dei bambini sul Monte Elmo

Per i più piccoli, però, c’è un percorso speciale che porta alla Malga dei bambini. Sul Monte Elmo, infatti, si trova un villaggio di montagna in miniatura, con una riproduzione fedele di un maso a misura di bimbo, pensato come parco giochi e studiato per far conoscere anche ai più piccoli, l’esperienza della vita di montagna. A prima vista, sembra che i nani di Biancaneve o gli gnomi della foresta siano appena usciti di casa.

Completamente in legno, le malghe sono arredate proprio come delle case vere, con panche, armadi e accessori, oltre ad un lettino con un mini piumone rosso. A condire il tutto, all'esterno anche molti animali della fattoria, da accarezzare e accudire, scoprendone le abitudini e i modi di vita.

Inaugurata nel 2014, la Malga dei Bambini è affiancata da altri interessanti attività, sempre a misura di bimbo, come il sentiero delle fiabe.

Sentiero delle fiabe sul Monte Elmo

Dalla cappella del bosco, al Rifugio del Cacciatore, sempre sul Monte Elmo, è possibile fare trekking, sul Sentiero delle Fiabe. Un luogo pieno di magia, immerso nel verde, dedicato ai bambini, che si estende da Sesto in direzione Monte Elmo. L'itinerario è doppio: da un lato un sentiero biblico, dall'altro, invece, un sentiero ispirato alle fiabe per i piccoli. Qui, lungo il percorso, si trovano statue particolari dotate di radici, intagliate nella corteccia degli alberi, e ispirate ai personaggi delle favole e della tradizione: una radice diventa un volto, un tronco diventa un corpo. Fantasia e natura si mischiano, con un risultato affascinante.

Parco dell'Olperl sul Monte Elmo

Ma il Monte Elmo offre anche un luogo davvero speciale, pensato per i bambini: il Parco Natura Olperls Bergwelt. Inaugurato lo scorso settembre, è un percorso semplice pensato per le famiglie, con struttura circolare, adatto anche ai passeggini.

Situato proprio all’arrivo della funivia, questo luogo è pensato per le famiglie, per scoprire la natura e l’ambiente alpino, attraverso un percorso da percorrere, volendo, anche a piedi scalzi, con partenza e arrivo al Ristorante Monte Elmo.

Il parco dell'Olperl è articolato in una serie di stazioni e di punti panoramici, in cui adulti e bambini possono entrare in contatto con la flora e la fauna delle Dolomiti. Le 10 tappe tematiche che si estendono lungo un percorso di 1,5 km, sono scandite dalla guida dell'Olperl, un personaggio della tradizione locale, dalle fattezze simili ad un folletto, amico degli animali, ma incline ai dispetti!

Hotel