Mercatino di Natale di Bressanone: spettacolo e tradizione

Dal 24 novembre 2017 al 6 gennaio 2018, Bressanone ospita il Mercatino di Natale all'interno della splendida cornice di Piazza Duomo, tra la cattedrale, la chiesa parrocchiale di San Michele e il Municipio. Abbastanza contenuto nell'estensione, è fra i più belli e pittoreschi dell’Alto Adige, in quanto le classiche casette in legno finemente decorate sono affiancate da stand gastronomici dove degustare le specialità della Valle Isarco e da un ricco programma di contorno fatto di eventi, come lo spettacolare show multimediale di luci e musica Il Sogno di Soliman che regala stupore e emozioni alla città, concerti, mostre, visite guidate, giri in carrozza, pista da pattinaggio in Piazza Vescovado e giostra a vapore per la felicità dei bambini.

Il Mercatino di Natale di Bressanone fa parte assieme a quelli di Merano, Bolzano, Vipiteno e Brunico dei 5 Mercatini Originali dell’Alto Adige, certificati anche come Green Event perché promuovono la sostenibilità, la regionalità e la genuinità.
A Bressanone si trova anche l’antica tradizione dei presepi, allestita all'interno del Palazzo Vescovile.

I Mercatini di Natale di Bressanone, situati nelle vicinanze del comprensorio sciistico della Plose, sono un buon motivo per organizzare un weekend tra neve e relax, alla scoperta dell’artigianato locale, per assaggiare cibi della tradizione altoatesina e assistere, avvolti da una magica atmosfera natalizia, a tanti appuntamenti unici. E se siete a Bressanone, non perdete l’occasione di scattare una foto sul tema “Natale a Bressanone” e mandatela via mail o tramite messaggio privato su Facebook. Le foto verranno pubblicate sulla pagina Mercatino di Natale di Bressanone e le tre foto che riceveranno più like (assieme alle tre scelte da una giuria) riceveranno un bellissimo premio!

Il Mercatino di Natale: prodotti e programma

Alla 27° edizione del Mercatino di Natale di Bressanone partecipano 37 stand. Tradizionali casette in legno dove trovare tanti prodotti di artigianato tipico: candele e ceramiche fatte a mano, palline e angioletti in vetro, sculture e statuine in legno, presepi, oggetti in terracotta e tanti articoli da regalo in stile tirolese.

Un animato viavai di persone invade la piazza e le zone circostanti, regalando un’atmosfera veramente speciale, intima e allegra, riscaldata dalle fumanti tazze di vin brulè e dalle specialità locali. Sarete immersi in un momento gioioso di festa, dove assaporare a fondo la tradizione del Natale.

Accanto gli stand, Bressanone affascina anche per le proposte che fanno da cornice al mercatino capaci di coinvolgere grandi e piccini: ogni giorno non mancano concerti di cori e strumenti, ricette tipiche, laboratori, rappresentazioni teatrali, celebrazioni liturgiche, escursioni in carrozza per il centro storico…

Tra gli eventi più caratteristici e assolutamente da non perdere:

  • Inaugurazione del mercatino con ingresso dell’Angelo di Natale di Bressanone accompagnato da angeli barocchi, il 23 novembre alle ore 16.30
  • Sfilata dei Krampus il 5 dicembre alle 17.00
  • Artigianato artistico tradizionale, il 16 e il 29 dicembre
  • Presepe Vivente con sfilata alle ore 15 e rappresentazione in lingua italiana alle ore 16.00 nel vecchio cimitero fra la chiesa di S. Michele e il Duomo, il 16 dicembre
  • Ricette tipiche della Valle Isarco, 8 e 10 dicembre
  • Spazzacamini porta fortuna per il nuovo anno, il 31 dicembre alle ore 10.00
  • Festa di San Silvestro in Piazza Duomo con fuochi d’artificio il 31 dicembre a partire dalle ore 22.00

Molta attenzione viene riservata ai bambini a cui vengono dedicati diverse attività e momenti davvero speciali come:

  • L’arrivo di San Nicolò accompagnato da angeli e diavoli la sera del 5 dicembre alle ore 17.00
  • Piccoli fornai per un giorno presso lo stand del panificio Profanter, i bambini preparano biscotti integrali e di panpepato
  • Laboratori natalizi sul palco del mercatino, il 29 novembre, il 6, il 13, il 20 e il 27 dicembre, il 3 gennaio dalle ore 14.30
  • L’Angelo di Natale di Bressanone che offrirà tanti piccoli regali ai bambini presenti, il 25 novembre, il 2, il 9 e il 16 dicembre alle ore 15.00
  • Pista da pattinaggio nella Piazza Vescovile, aperta tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00

Orari di apertura

Il Mercatino di Natale di Bressanone è aperto:

Lunedì – Sabato: ore 10.00 – 19.30
Domenica & giorni festivi: ore 9.30 – 19.00
24 e 31 dicembre: ore 10.00 – 16.00
1 gennaio: ore 12.00 – 19.00
Chiuso il 25 dicembre

Il sogno di Soliman: luci e magia durante il Mercatino

Appuntamento clou del Mercatino di Natale di Bressanone, assolutamente da non perdere, è lo spettacolo multimediale Il Sogno di Soliman che ritorna per la terza e ultima volta con il gran finale della trilogia, in programma tutti i giorni dal 23 novembre 2017 al 7 gennaio 2018.

Soliman è l’elefante brissinese che arrivò realmente a Bressanone nel 1551, poco prima di Natale. Soliman, infatti, era un regalo che il re del Portogallo Giovanni III fece al nipote, l’arciduca Massimiliano d’Austria. L’elefante, proveniente da una colonia indiana, affrontò un lunghissimo viaggio che lo portò da Lisbona a Genova, poi a Trento, Bolzano, Bressanone – dove rimase per 14 giorni ospitato in un albergo della città -, Innsbruck, e infine Vienna dove arrivò nel 1552 e qui vi rimase fino al dicembre 1553 quando morì, forse per malnutrizione o per nostalgia di casa.

Le due precedenti edizioni hanno affascinato oltre 100.000 spettatori. Anche quest’anno l’elefante di Bressanone porterà grandi e piccini in un fantastico viaggio nel mondo dei sogni fino a Vienna. Tante nuove scene e avventure faranno emozionare grandi e piccini, grazie agli artisti della luce francesi “Spetaculaires – Allumeurs d’Images” conosciuti in tutto il mondo che, con la moderna tecnica della mappatura, faranno risplendere e rivivere le facciate della Hofburg.

Orari

Domenica – giovedì: ore 17.30 – 18.30 – 19.30
Venerdì e sabato: ore 17.30 – 18.30 – 19.30 – 20.30
Nessuno spettacolo il 24 e 25 dicembre

Durata dello show: 25 minuti

Prezzi dei biglietti:

Lunedì: adulti 6€, bambini (6-12 anni) 1€
Martedì – Domenica: adulti 10€, bambini 1€
Ingresso libero per i bambini sotto i 6 anni accompagnati da aduli
Prezzi ridotti per gruppi
Ingresso senza barriere, cani non ammessi

Bressanone e la tradizione dei presepi

Il Palazzo Vescovile (Hofburg in tedesco), antica residenza dei principi vescovi della città altoatesina, situato nella zona del centro, ospita il Museo, l’Archivio Diocesano e anche il Museo dei Presepi. La collezione presente all'interno della Hofburg di Bressanone è una delle più importanti al mondo e racchiude esempi anche di presepi in carta storici.

Tra i presepi più importanti ci sono sicuramente quello realizzato dal principe vescovo conte Karl Franz von Lodron, composto da quasi 5.000 figure e quello di grandi dimensioni nella chiesa del palazzo vescovile. Da ammirare anche quelli in stile barocco, due presepi genovesi in avorio, uno di cera, quello siciliano in terracotta e quello liturgico in terracotta monocromata proveniente dalla collezione privata di Martin Rainer, che rappresentano la tradizione dei presepi della Val Senales.

Orari di apertura

Dal 24 novembre al 7 gennaio 2018
Ogni giorno ore 10 – 17
24 e 25 dicembre chiuso

Dal 15 marzo al 30 ottobre 2018
Martedì – domenica ore 10 – 17
Chiuso lunedì

Come arrivare

Bressanone è situato nella Valle Isarco a 40 km da Bolzano, 35 km da Brunico e 30 km da Vipiteno.

  • Auto e camper: autostrada A22, uscita consigliata Chiusa – Val Gardena (sud). Imboccare la strada statale per circa 15 km verso nord. Tre parcheggi disponibili: Parcheggio Autosilo in via Dante a 5 minuti a piedi dal centro, aperto 24 h su 24; Parcheggio Acquarena in via Brennero (no camper) entrata da nord, a 5 minuti a piedi dal centro; Parcheggio Bressanone Sud sulla statale a 20 minuti a piedi dal centro; 
  • Treno: alla stazione di Bressanone fermano tutti gli intercity e eurocity della tratta Bologna – Brennero. Qui, un servizio di autobus, a cadenza oraria o comunque più volte al giorno, porta alle varie destinazioni circostanti;
  • Aereo: aeroporti più vicini, Verona Villafranca (190 km) e Innsbruck (85 km). Aeroporti di Bergamo, Verona, trevico e Venezia sono collegati da un servizio navetta per l’Alto Adige.

Hotel