Hotel: Ski area Alpe di Siusi

Sciare in Alpe di Siusi nel Dolomiti Superski

L’area vacanze Alpe di Siusi si trova sul versante occidentale delle Dolomiti e a nord-est di Bolzano. Nel suo territorio si trovano moderni impianti e piste da sci. Assieme alla Ski Area della Val Gardena totalizza 81 impianti di risalita e più di 170 km di piste. Entrambe le destinazioni invernali fanno parte del Dolomiti Superski e, grazie alla loro posizione strategica, sono parte integrante del giro sciistico del Sellaronda, il giro del grande massiccio del Sella.

L’Alpe di Siusi con le sue frazioni di Castelrotto, Siusi, Tires, Alpe di Siusi e Fiè allo Sciliar sono uno spettacolo naturale protetto ed essendo custodi di alcuni dei massicci dolomitici più conosciuti come il Sassolungo, il Sassopiatto, il Massiccio dello Sciliar, il Catinaccio e il Gruppo del Sella sono anche territorio dichiarato Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.

Durante l’inverno si possono praticare tutte le attività sportive che si svolgono: sci alpino, sci alpinismo, sci di fondo, snowboard in pista e in park, slittino, pattinaggio sul ghiaccio o semplici escursioni con le ciaspe ai piedi. Per gli amanti del paesaggio di montagna si possono fare delle gite in carrozza trainate dai cavalli.

Come arrivare in Alpe di Siusi

L’Alpe di Siusi ha un regolamento speciale per quanto riguarda il traffico. La strada che porta in Alpe di Siusi è chiusa al traffico privato dalle ore 09.00 alle 17.00. Per raggiungere l’area bisogna prendere la Cabinovia Alpe di Siusi o in alternativa l’autobus locale.
Il ritorno, dalla località di Compaccio verso la valle, può essere effettuato tutto il giorno.

La mentalità dell’Alpe di Siusi è quella di una piacevole vacanza senza auto.

Permessi speciali
Gli ospiti degli esercizi alberghieri che si trovano dentro l’area di tutela paesaggistica Alpe di Siusi hanno il permesso di entrare, ma solo il giorno di arrivo e quello di partenza (a qualsiasi ora).
Durante il periodo di vacanza il tratto di strada dal proprio alloggio a Compaccio è percorribile prima delle 10.00 e dopo le 17.00.

Come ottenere il permesso speciale
Per ritirare il pass bisogna recarsi presso la Stazione Forestale di San Valentino, o l’Ufficio Informazioni Alpe di Siusi oppure presso il proprio alloggio.

Come arrivare in auto
Da nord: per arrivare nell’area dell’Alpe di Siusi bisogna prendere l’uscita sulle A22 per Chiusa – Alpe di Siusi | Castelrotto 17 km | Siusi allo Sciliar 18 km | Alpe di Siusi 25 km | Fiè allo Sciliar 25 km | Tires al Catinaccio 30 km
Da sud: prende l’uscita sulla A22 per Bolzano nord – Alpe di Siusi | Fiè allo Sciliar 12 km | Tires al Catinaccio 18 km | Siusi allo Sciliar 18 km | Castelrotto 22 km | Alpe di Siusi 29 km

Come arrivare in bus
Una fitta rete di bus navetta (linee 1, 2, 3, 3A, 4, 5 e 15) collega le località di Castelrotto, Siusi, Fiè allo Sciliar, Tires al Catinaccio e tutte le loro frazioni.
Autobus pubblico solamente con le linee 170, 171, 176, 177 e 185
Alpe di Siusi Express (linea 10): Siusi > Castelrotto > Alpe di Siusi
Almbus (linea 11): Compaccio/Compatsch > Saltria
Almbus (linea 12): Saltria > Monte Pana
I servizi autobus partono dalle stazioni ferroviarie di Bolzano, Bressanone e Chiusa.
Flixbus: dall’aeroporto di Monaco parte la corriera di Flixbus (linea 095: Monaco – Alto Adige) che attraverso Innsbruck porta a Chiusa. Da Chiusa c’è un servizio taxi-bus che porta fino in Alpe di Siusi.

Come arrivare in treno
Per chi viaggia in treno le stazioni più vicine per raggiungere l’Alpe di Siusi sono Bolzano e Bressanone. In entrambe le stazioni ferroviarie fermano i treni Trenitalia (treni IC e EC) e DB-ÖBB EuroCity. Da qui si prendono le coincidenze con le corriere.

Come arrivare in aereo
Gli aeroporti più vicino all’Alpe di Siusi sono quelli di Bolzano ad appena 30 km, Innsbruck a poco più di 100 km di distanza, Verona-Valerio Catullo a soli 180 km, Bergamo e Milano.

Periodo di apertura e numero di piste

Dal 4 dicembre 2020 all'11 aprile 2021

Alpe di Siusi: 16 azzurre, 42 rosse e 1 nera

Sellaronda
Senso ORARIO: 5 dicembre 2020 - 11 aprile 2021
Senso ANTIORARIO: 5 dicembre 2020 - 11 aprile 2021