Bolzano e dintorni: attraverso la valle accompagnati da antiche vedette e rinomati vigneti

L'area di Bolzano Vigneti e Dolomiti comprende, oltre al capoluogo di provincia, anche i paesi di Terlano, Andriano, Appiano, Caldaro,Termeno, Cortaccia, Magrè, Cortina sulla Strada del Vino, Ora, Montagna, Egna, Salorno, Parco Naturale Monte Corno - Trodena e Anterivo, Aldino, Meltina, San Genesio, Renon e Val Sarentino, situati per la maggiore sulla Strada del Vino.

Bolzano è il punto centrale di questa zona, ricca da ogni punto di vista. Abitata fin dai tempi remoti, la città è un vero e proprio museo a cielo aperto: piazze, vie, palazzi e musei trasportano il visitatore in un mondo nel quale convivono culture diverse, ben visibili nei costumi, nelle tradizioni e nell'enogastronomia locale, dove accanto ai tipici spaghetti si ritrovano Schlutzkrapfen (ravioli di spinaci), Knödel (canederli) e Gulasch, tipici della cucina nordica.

Bolzano, coronata da una miriade di castelli medievali, come Castel Roncolo o Castel Firmiano, sa offrire molto: accanto alla cultura e ai tantissimi eventi che la rendono una meta turistica in qualsiasi stagione, essa è un ideale punto di partenza per scoprire il territorio circostante, fatto di montagne, laghi e di natura intatta. Tre sono, infatti, le funivie che collegano la città alpina agli altipiani del Renon, San Genesio e Colle da dove partire per intraprendere indimenticabili passeggiate ed escursioni in mountain bike. A Renon, merita una visita il piccolo paese di Soprabolzano, raggiungibile anche utilizzando l'antico trenino costruito nel 1907 con partenza da Collalbo. D'inverno il Corno del Renon, la Val Sarentino, l'Altopiano del Salto con San Genesio, il Passo Oclini e il Parco Naturale del Monte Corno diventano una meta sciistica ideale per famiglie con ampie piste ben soleggiate.

Da Bolzano si sviluppano anche due itinerari turistici molto importanti: la Strada del Vino, un percorso che si snoda nel fondovalle dell'Oltradige e della Bassa Atesina, fino a Salorno, toccando moltissime località, tra cui Appiano, Caldaro, Termeno, Egna, Ora e Nalles tutti circondati da castelli e vigneti rigogliosi che fanno da culla ai più pregiati vini altoatesini. E la Strada delle Dolomiti che collega la città a Cortina d'Ampezzo attraverso i maggiori passi dolomitici.

Chi invece preferisce scoprire territori ancora intatti, può inoltrarsi nel paesaggio tutelato dal Parco Naturale Monte Corno, che comprende i comuni di Anterivo, Egna, Montagna, Salorno e Trodena, dove potrete ammirare, lungo i numerosi sentieri ben segnalati, tantissime varietà di specie animali e vegetali. Oppure addentrarsi nel verde paesaggio della Val Sarentino, dove sono ancora ben radicati usi e tradizioni contadine ultrasecolari.

Area Turistica Bolzano Vigneti e Dolomiti • Via Pillhof, 1 Frangarto - 39057 Appiano ( BZ )

Destinazioni: Bolzano e dintorni

Hotel: Bolzano e dintorni

Eventi: Bolzano e dintorni

Offerte hotel: Bolzano e dintorni

Arte e Cultura
Parkhotel Laurin
Eleganza senza tempo: immersi nell’arte nel centro storico di Bolzano

Altre strutture: Bolzano e dintorni

Itinerari: Bolzano e dintorni

Articoli: Bolzano e dintorni

Le 10 cose da vedere a Bolzano a Natale

Il periodo di Natale è magico in Alto Adige. La città di Bolzano si arricchisce di...

Natale: usanze e tradizioni sulle Dolomiti

Il Natale per molti è la festa più magica dell’anno, soprattutto per i bambini che non vedono l’ora di scartare il proprio regalo. Il Natale è fatto di atmosfera, luci, suoni soffusi, di serenità in famiglia. Questo...

Vacanze autunnali sulle Dolomiti

È arrivato l’autunno sulle Dolomiti. I verdi prati hanno lasciato il posto ad un paesaggio ricco contrasti: nei fondivalle foglie rosse e gialle iniziano pian piano a cadere, in alto le cime sono sempre più bianche,...

GustoGusto

Bolzano Vigneti e Dolomiti: un viaggio nella culla dell’enogastronomia Bolzano Vigneti e Dolomiti: un viaggio nella culla dell’enogastronomia
Bolzano Vigneti e Dolomiti: un viaggio nella culla dell’enogastronomia

L’area vacanze di Bolzano Vigneti e Dolomiti con le sue stupende destinazioni come Bolzano, il lago di Caldaro, la Strada del Vino dell’Alto Adige e le Dolomiti, è perfetta per una vacanza all’insegna del gusto e del piacere. Circondati da un paesaggio da sogno costellato da vigneti e frutteti, potrete assaggiare le eccellenze gastronomiche di questa terra, scoprire le usanze contadine e vedere all’opera gli artigiani che con tanta passione portano avanti questo antico mestiere. Diversi sono infatti gli appuntamenti dedicati al buon cibo, al vino e alle tradizioni tipiche locali.

Osserva, assapora e gusta Osserva, assapora e gusta
Osserva, assapora e gusta

L’area turistica Bolzano Vigneti e Dolomiti racchiude in sé mete affascinanti come la città di Bolzano, la Strada del Vino dell’Alto Adige, il lago di Caldaro, Terlano,...

L’area turistica Bolzano Vigneti e Dolomiti racchiude in sé mete affascinanti come la città di Bolzano, la Strada del Vino dell’Alto Adige, il lago di Caldaro, Terlano, Andriano, Appiano, Termeno, la Bassa Atesina, Salorno, Egna, Ora, Montagna, Trodena, Anterivo, Aldino, Redagno, Bronzolo, Vadena, Laives, l’Altopiano del Renon fino alla Val Sarentino e i centri di San Genesio e Meltina. Una terra ricca di tradizioni, sapori e cultura; un vero e proprio mix alpino e mediterraneo che riflette una contrastante armonia nel paesaggio e negli stili di vita.

Meravigliose distese di vitigni, vallate di frutteti, laghi turchini circondati da alture alpine e deliziosi paesini incastonati nel verde alpino: questo è il quadro della Strada del Vino dell’Alto Adige che, inaugurata nel 1964, è tra le più antiche d’Italia. Un paesaggio vitivinicolo tutto da scoprire dove la cultura del vino è diventata una vera e propria passione: le tenute vinicole con le numerose cantine dell’Alto Adige, trattori sulle strade, contadini con il tipico grembiule blu e bar in cui gli uomini si incontrano a chiacchierare davanti a un bicchiere di vino. Assolutamente da degustare: il fruttato Santa Maddalena, il Lagrein dal sapore intenso, il Lago di Caldaro, il Pinot Nero, l’aromatico Gewürztraminer e i vini bianchi delle zone dell'Oltradige e della Valle dell'Adige. Da non perdere anche gli eventi dedicati all’enogastronomia, quali il Vino in Festa, la Notte delle Cantine e il VinoSafari.

Un altro appuntamento a cui non si può certamente mancare è il cosiddetto Törggelen, le tradizionali castagnate d’autunno. Un’antica usanza dell’Alto Adige dove, conclusa la vendemmia, si soleva festeggiare degustando il vino novello e il Suser (il mosto) insieme ai tradizionali piatti contadini. Oggi negli agriturismi o nelle osterie si possono gustare le specialità tipiche come speck, canederli, zuppa di orzo, salsicce fatte in casa, caldarroste e molto altro.

Nelle località di Vilpiano, Settequerce e Terlano si coltivano da anni gli asparagi bianchi Margarete di alta qualità. Gli appassionati di quest’ortaggio possono partire alla sua scoperta con i numerosi eventi in programma: passeggiate culinarie, gite in bici, degustazioni ed escursioni in carrozza nel triangolo degli asparagi.

Infine, non possiamo non citare: Bartholomäusmarkt (mercato di San Bartolomeo), legato allo spostamento a valle del bestiame; Schupfenfest, sagra rustico-gastronomica a San Genesio, le corse gourmet sul trenino storico del Renon e la tradizionale festa patronale in Val Sarentino.

Richiesta catalogo

Rivista Strada del Vino 2018

Venite a scoprire l’atmosfera mediterranea dell’area vacanze Bolzano Vigneti e Dolomiti. Scoprite con noi la primavera in pentola, seguiteci su un safari tra le vigne della Strada del Vino dell’Alto Adige e accompagnateci su piacevoli pedalate e escursioni da castello a castello.

Con elenco degli alloggi e cartina panoramica.