Val d'Ultimo presso Merano: paradiso del trekking

La Val d'Ultimo si estende in direzione nord ovest da Lana, a pochi chilometri da Merano, a Santa Geltrude, alle porte del Parco Nazionale dello Stelvio. L'Alta Val di Non invece si dirama dalla Val d'Ultimo, all'incirca a metà strada tra San Pancrazio e Santa Valburga, in direzione sud fino a Lauregno e poi, curvando verso nord, termina nei pressi di Lana, formando un percorso circolare intorno al Monte Luco. La Val d'Ultimo include, da nord a sud, i paesi di San Pancrazio, Santa Valburga, San Nicolò e Santa Geltrude, mentre in Alta Val di Non sorgono i paesi di Proves, Lauregno, San Felice e Madonna di Senale. In queste valli regna una natura incontaminata, e l'aria pulita e il clima mite rendono piacevole il soggiorno tra graziosi piccoli borghi e antichi masi. Qui dove il tempo scorre secondo ritmi antichi è possibile rilassarsi e rigenerarsi lontano dalla frenesia del mondo moderno.

Per ogni vero amante del trekking non c'è luogo migliore per passare le proprie vacanze: più 740 km di percorsi escursionistici ben segnalati, per tutti i gusti e di ogni livello, che si snodano tra rigogliosi e morbidi pendii ricoperti di vigneti, all'ombra rinfrescante dei fitti boschi di larici, su in quota tra le nude rocce delle imponenti vette dolomitiche, tra masi e borghi antichi e piccoli graziosi laghetti di montagna. Fanno da sfondo il superbo massiccio dell'Ortles e il Monte Luco, e da Lauregno in Alta Val di Non si possono ammirare la suggestiva cattedrale di roccia delle Dolomiti di Brenta, la Presanella e il Gruppo delle Maddalene. Si va da itinerari adatti a tutta la famiglia, come sentieri tematici o percorsi didattici e naturalistici, a escursioni in alta quota per i più esperti.

Santa Geltrude è il luogo di partenza ideale per magnifiche escursioni nel bellissimo Parco Nazionale dello Stelvio. Non può mancare una visita al Lahner Säge, il centro visite del parco, e ai larici millenari che si ergono appena fuori dal paese. Appena fuori San Felice una facile e piacevole escursione porta alle Cascate di San Felice e al Lago di Santa Maria, mentre nei pressi di Madonna di Senale si trova il sentiero didattico Triassic Park, dove si possono ammirare tracce di dinosauri. Altri percorsi di particolare interesse sono il Sentiero dei Masi a Pracupola e il Sentiero della Creazione a Madonna di Senale.

In Val d'Ultimo e Alta Val di Non è anche possibile praticare nordic walking, parapendio, tennis, pesca sportiva, nuoto e fare piacevoli passeggiate a cavallo.

In inverno il centro sciistico Schwemmalm offre piste ampie e sempre perfette, mai troppo affollate, per lo sci alpino e lo snowboard. Vi sono anche piste per lo slittino e un asilo sulla neve per i più piccoli, mentre la Val d'Ultimo è ideale per lo sci di fondo.

I paesi di queste due valli sono ricchi di monumenti storici. A San Pancrazio vale sicuramente una visita la "casetta sul masso", l'unica salvatasi dall'inondazione del 1882, mentre appena fuori del paese si ergono le rovine del Castello di Eschenlohe e si trovano i Bagni di Mezzo, rinomate fonti termali frequentate in passato da personaggi illustri quali l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, Otto von Bismarck e Thomas Mann. Altri luoghi di particolare interesse sono il Museo della Val d'Ultimo a San Nicolò, che descrive dettagliatamente la vita rurale di un tempo, la Chiesa parrocchiale di Proves, con affreschi di Albrecht Steiner e il borgo di Madonna di Senale che, con la sua bella chiesa gotica, è uno dei centri più antichi dell'Alta Val di Non e un noto luogo di pellegrinaggio.

Di particolare interesse sono gli eventi enogastronomici, come le Settimane dell'agnello in Val d'Ultimo, durante le quali si svolge anche il tradizionale mercato delle pecore di Pracupola, o le Settimane del dente di leone in Alta Val di Non.

Hotel: Val d'Ultimo

Eventi: Val d'Ultimo

Itinerari: Val d'Ultimo

Articoli: Val d'Ultimo

Alto Adige Balance

In Alto Adige ogni stagione è importante sia per il territorio che per la salute del proprio corpo. Soprattutto la primavera significa calde giornate di sole da trascorrere tra vigneti, boschi e prati, mentre la...

Castel Eschenlhoe

Castel Eschenlohe (o Eschenloch), di cui restano solo pochi ruderi, è uno dei simboli della Val d'Ultimo, in Alto Adige, e troneggia da un colle boscoso, da dove emerge la torre, visibile dall'abitato di San...

Tour enogastronomico in Alto Adige

L'Alto Adige è senza alcun dubbio il sogno di ogni buongustaio. Una natura intatta, l'aria pulita, il clima mite e l'amore dell'uomo arricchiscono questa terra di frutti deliziosi, tanto che l'Alto Adige rappresenta...