Ricetta del Vin Brulè

Come si prepara il tradizionale vino caldo speziato - Vin Brulè - da gustare nel periodo natalizio.

Procedimento

Lavare bene le arance e i limoni, tagliare la scorza. Lavare al mela e tagliarla a rondelle sottili.

Mettere il vino rosso in una pentola, con le stecche di cannella, lo zucchero, i chiodi di garofano, la mela e le scorze tagliate in precedenza e un pizzico di noce moscata. Mescolate il composto e poi portatelo ad ebollizione per 5 minuti, affinché lo zucchero si sciolga.

Servire caldo

A questo punto si può versare la bevande nei bicchiere e servire ben caldo.

Come bruciare il Vin Brulè per eliminare l'alcool

Per eliminare ancora un po' di alcool, avvicinare una fiamma alla superficie del vino: compariranno delle fiamme blu che nel giro di pochissimo tempo scompaiono. Dopo di che si può spegnere il fuoco e servire subito.

Consigli

Servire il vino caldo in contenitori di ceramica o di vetro temprato (un normale bicchiere potrebbe non reggere l'eccessivo calore)
In fase di cottura e bollitura evitare l'uso di pentole antiaderenti

Caratteristiche
Difficoltà: Facile
Numero di persone 4
Tempo di preparazione: 00:05 ore
Tempo di cottura: 00:10 ore
Ingredienti
  • 1 litro e mezzo di vino rosso (tipo Teroldego)
  • 3 stecche di cannella
  • 250 grammi di zucchero
  • 10 chiodi di garofano
  • 2 arance biologiche e non trattate
  • 1 limone non trattato
  • 1 mela
  • 1 pizzico di noce moscata

Hotel: Dolomiti