Ricetta del petto di vitello farcito

Procedimento

Intagliare il petto di vitello tra carne e grasso ed allargare la tasca così ottenuta ulteriormente con la mano. Togliere la crosta alle rosette, tagliarle grossolanamente, bagnarle con il latte e fare riposare. Montare il burro, mescolarlo con le uova, le rosette ed il prezzemolo tritato, insaporire con sale, pepe e noce moscata. Riempire la tasca con questo composto e cucire i lembi. Salare e pepare la carne. Scaldare dell'olio in una casseruola e rosolarvi le ossa insieme ad una cipolla dimezzata. Spingere da parte le ossa e fare rosolare bene da tutte le parti la carne. Quindi passarla al forno pre-riscaldato ed arrostirla per un'ora e mezza ca., innaffiando di tanto in tanto con brodo caldo o liquido di cottura. Poco prima dell'ultimazione della cottura aggiungere un poco di burro. (Si consiglia di coprire con un foglio d'alluminio la carne durante gli ultimi trenta minuti di cottura per evitare che la parte superiore si indurisca). Quando la carne sarà cotta, toglierla dalla casseruola e farla riposare per pochi minuti. Passare al setaccio il liquido di cottura, farlo restringere un po' ed infine aggiungere una noce di burro. Servire in tavola con la salsa a parte.

Caratteristiche
Numero di persone 4
Tempo di preparazione: 01:20 ore
Ingredienti
  • 2 kg di petto di vitello (possibilmente di un vitello piccolo), disossati (farsi dare le ossa)
  • 4 rosette
  • 1 tazza di latte
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 50 gr di burro
  • 2 uova
  • Pepe
  • Sale
  • Noce moscata
  • Olio
  • 1 cipolla
  • Brodo di carne
  • 1 noce di burro