Castello o Palazzo Vescovile (Hofburg)

Il castello, noto anche come Palazzo Vescovile o "Castello di Bressanone" (Hofburg in tedesco), si trova a Bressanone, a nord di Bolzano ed è una delle residenze più belle presenti in Alto Adige. Le sue sale ospitano dal 1976 il Museo Diocesano che si suddivide in 5 sezioni: Arte medievale; Arte rinascimentale e barocca; Tesoro del Duomo; Appartamenti imperiali e vescovili; Presepi. Tra i tanti capolavori esposti sono presenti esemplari di scultura sacra del 1200, tavole, tra gli altri, di Leonardo da Bressanone e opere di Jörg Lederer e di Lucas Cranach.

Castello Vescovile, a lungo residenza dei Signori di Bressanone, venne eretto nel XIII secolo in posizione decentrata rispetto all'abitato, a ridosso dell'angolo sud-ovest della cinta muraria. La sua funzione difensiva è testimoniata dalla presenza di un fossato attorno al castello e dalla sua particolare ubicazione all'interno di Bressanone.

Nel corso dei secoli il castello subì numerose ristrutturazioni ed ampliamenti, mantenendo comunque inalterata la sua posizione originale. La ristrutturazione più importante, a cui si deve l'aspetto odierno della struttura, fu operata nel 1600, con la realizzazione della facciata nord su progetto di Alberto Lucchese, architetto personale del cardinal Andreas d'Austria: il portale è a forte bugnato, le cornici attorno alle finestre di stile barocco. Il cortile interno della struttura mantiene una linea italiana ed è chiuso su due lati da tre ordini di loggiati.

Da notare, in particolare, le statue nelle nicchie del secondo loggiato, raffiguranti gli esponenti della casata d'Austria, opera di Hans Reichle del 1600.

Visitabili all'interno del castello, oltre al Museo Diocesano, la cappella aulica del 1707 e le sale degli appartamenti imperiali e vescovili del 1710. Gli arredi di queste sale sono sette-ottocenteschi con stucchi, cornici, ceramiche e mobili originali, e ritratti di papi e motivi religiosi.

Da segnalare la collezione di Presepi con le rappresentazioni molto grandi del 1790 di Franz Xaver Nißl e dei fratelli Augustin Alois e Josef Benedikt Probst e presepi del periodo compreso tra il XVIII e la metà del XX secolo.

Orari d'apertura del Castello Vescovile

Dal 13 maggio 2021 al 31 maggio 2021
GIO-DOM, dalle 10.00 alle 17.00

Dal 1° giugno 2021 al 30 settembre 2021
tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.30

Dal 1° ottobre 2021 al 7 novembre 2021
tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00

Dal 27 novembre 2021 al 9 gennaio 2022
tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00

Chiuso 24/25 dicembre

Dal 28 giugno 2021 al 9 luglio 2021 e dal 9 agosto 2021 al 13 agosto 2021, l'Archivio Diocesano sarà chiuso.

Biglietti d’ingresso

ESTATE
Adulti: 10 €
Over 65: 8 €
Gruppi (min. 10 p.): 8 €
Bambini/ragazzi da 13 a 18 anni: 4 €
Bambini fino a 12 anni: gratis
Scolari (gruppi scolastici): 2,50 €/persona
Biglietto famiglia (2 adulti+bambini): 24 €
Biglietto famiglia (1 adulto+bambini): 14 €
BrixenCard, MuseumobilCard, MuseumCard: gratis

INVERNO e/o solo collezione di PRESEPI
Adulti: 8 €
Over 65: 6 €
Gruppi (min. 10 p.): 6 €/persona
Bambini/ragazzi da 13 a 18 anni: 3 €
Bambini fino a 12 anni: gratis
Scolari (gruppi scolastici): 2,50 €/persona
Biglietto famiglia (2 adulti+bambini): 19 €
Biglietto famiglia (1 adulto+bambini): 11 €
BrixenCard, MuseumobilCard, MuseumCard: gratis

Visita guidata su prenotazione
Gruppo (min. 10 p.): 10 €/a persona (ingresso e visita guidata)
Con BrixenCard, MuseumobilCard, MuseumCard: 4 €/a persona (ingresso e visita guidata)

Visita guidata serale durante l’estate
Adulti: 10 €
Adulti con BrixenCard, MuseumobilCard, MuseumCard: 4 €/a persona

Visita guidata per gruppi scolastici e gruppi di bambini
Ingresso e visita per scolaro: 2,50 €/persona
Ingresso libero per gli insegnanti

Programma didattico per i comunicandi
Ingresso e visita per scolaro: 2,50
Ingresso libero per gli insegnanti/accompagnatori

Come arrivare al Castello Vescovile

In auto (da Sud):
Autostrada del Brennero A22, uscita Chiusa-Val Gardena, proseguire per 8 km ca. verso Bressanone sino all’Autosilo Bressanone di via Dante (direttamente sulla statale), da lì a piedi verso il centro, via Santa Croce, via Sant’Erardo, quindi girare a destra in direzione del Palazzo Vescovile

In auto (da Nord):
Autostrada del Brennero A22, uscita Bressanone-Val Pusteria (Varna), procedere per 5 km ca. sulla statale in direzione di Bressanone, dopo la seconda rotatoria possibilità di lasciare l’auto nel parcheggio di via Brennero, quindi proseguire a piedi verso il duomo e il Palazzo Vescovile (10 min.); in alternativa: in auto sino all’ Autosilo Bressanone di via Dante (direttamente sulla statale), da lì a piedi verso il centro, via Santa Croce, via Sant’Erardo, quindi girare a destra in direzione del Palazzo Vescovile (5 min.)

In treno:
Linea Verona–Brennero, fermata Bressanone (tutti i treni internazionali, nonché gli IC/EC fermano a Bressanone), da lì in taxi o a piedi lungo via Stazione, viale Ratisbona, via Bastioni Minori, via Sant’Erardo, quindi girare a destra verso il Palazzo Vescovile (10 min.)

Per maggiori informazioni:
P.zza Palazzo Vescovile 2
I-39042 Bressanone
Tel.: (+39) 0472 830505

Hotel Bressanone e dintorni