Nos Ladins: in Alta Badia da vero local

01 April 2021

L’Alta Badia è la terra del popolo ladino e quest’estate offre un’esperienza tutta nuova ai turisti che diventano i veri protagonisti del nuovo progetto Nos Ladins - Noi Ladini, il cui obiettivo è di fargli conoscere la cultura locale attraverso i local, i ladini per l’appunto che vivono da sempre in questa terra meravigliosa. Protagonisti indiscussi della rassegna Nos Ladins – Noi Ladini sono uno chef gourmet, una cuoca tradizionale, dei contadini, un ciclista, una sarta e una guida alpina. Un modo per avvicinare i turisti alla popolazione locale e al loro modo di vivere.

Quest'anno si sono aggiunte due novità.

Le attività in programma

Pedalare su strade e vie meno conosciute
25 giugno | 27 agosto | 10 settembre
Il ciclista Igor Tavella racconterà della Maratona dles Dolomites-Enel, una delle delle granfondo ciclistiche più conosciute al mondo. Insieme a lui farete un giro in bici tra le vie più sperdute. Partenza da casa sua.  

NOVITÀ 2021: alla scoperta del maso e della famiglia contadina
9 luglio | 20 agosto | 1° settembre
Una giornata al maso con Barbara e Gregor e i loro 5 figli che racconteranno come passano le loro giornate tra gli animali, il fieno e l'orto. I partecipanti prepareranno insieme a Barbara il “pan da domisdé”, ovvero la merenda pomeridiana. 

NOVITÀ 2021: visita al parco cervi
15 luglio | 5 agosto | 26 agosto: alle ore 17.00
Tra La Villa e Badia si trova un parco cervi con oltre 30 esemplari tra cervi e daini. Lukas Castlunger, contadino e allevatore di cervi e daini, vi porterà alla scoperta di questo mondo. A seguire, all'interno della cantina del maso di famiglia, si potrà imparare a preparare l'aperitivo a base di prodotti locali insieme a Lukas. 

Sorgere del sole in vetta
21 luglio | 11 agosto | 15 settembre: orario da definire
Manuel Agreiter, guida alpina locale e gestore di un rifugio al Vallon (2550m), accompagnerà i partecipanti in una camminata di un’ora e mezza fino alla scaletta del Piz da Lech. Dopo aver ammirato l'alba, si ritorna a piedi fino al Vallon dove è prevista la colazione. Ritrovo in centro a Corvara. 

Conoscere e raccogliere le erbe di montagna
30 luglio | 3 settembre: alle ore 13.30
Insieme allo chef gourmet Andrea Irsara, imparerete a riconoscere le erbe di montagna, a raccoglierle nel totale rispetto della natura e ad usarle in cucina. 

Nell'atelier del cucito
6 luglio | 28 luglio | 25 agosto: alle ore 15.00
Un pomeriggio insieme ad Anita Vittur, mamma e maestra di sci che ha trasformato la sua dimora in un atelier in cui disegna e realizza abiti e accessori moderni, ma legati alla tradizione locale.

I segreti della cucina ladina
14 luglio | 4 agosto | 8 settembre: alle ore 15.00
Ai fornelli insieme alla cuoca Annamaria Comploi nella cucina del maso di famiglia che vi svelerà i segreti dei canederli, delle turtres ripiene di spinaci e ricotta, dei crauti, delle furtaies e di altri piatti ladini. 

Transumanza
19 settembre alle ore 12.30
Chi partecipa a questa attività, avrà la possibilità di accompagnare sugli ultimi chilometri di transumanza Matteo Piccolruaz, giovane contadino locale. Il punto d’incontro si trova in località Saré, presso il rifugio Capanna Alpina, per poi proseguire lungo il torrente fino a San Cassiano, da dove si raggiunge La Villa ed infine Badia. Durata: circa 3 ore. 

Per maggiori informazioni:
Ufficio Turistico Corvara
Tel.: (+39) 0471 836176

Hotel Alta Badia e dintorni