Castel Juval

Castel Juval sorge su di uno sperone roccioso appena sopra il paese di Naturno, all'ingresso della Val Senales. Costruito agli inizi del XIII secolo, dopo numerosi passaggi di proprietà, è divenuto nel 1983 residenza privata del famoso alpinista Reinhold Messner, che qui ha allestito un museo, facendo rientrare Castel Juval nel suo grande progetto MMM (Messner Mountain Museum).

Castel Juval fu fatto costruire nel 1278 dal feudatario valdostano Hugo von Montalban in una posizione strategica di controllo a cavallo tra la Val Venosta, la Val Passiria e la Val Senales.
In seguito il maniero fu protagonista di vari passaggi di proprietà: Margherita di Tirolo, il capitano Urlico di Matsch e gli Asburgo. Nel 1540 Castel Juval venne ceduto all'austriaco Giovanni Sinkmoser, la cui famiglia investì grosse somme di denaro per restaurare e dare nuovo splendore all'edificio. Estinto l'ultimo membro della famiglia Sinkmoser, i successivi signori del castello furono gli Hendel. Nel 1813, venduto ad alcuni contadini, il maniero cadde in uno stato rovinoso: William Roland, l'olandese che acquistò Castel Juval nel 1913, lo salvò dal decadimento, grazie ad un attento intervento di restauro.

Oggi Castel Juval appartiene a Reinhold Messner, il quale, dopo averlo ulteriormente ristrutturato, ha deciso di inserirlo nel circuito museale legato al progetto Messner Mountain Museum, esponendo al suo interno diverse collezioni di opere artistiche (dipinti di vedute montane, cimeli tibetani, maschere dai 5 continenti,...) tutte dedicate al "mito della montagna".

Orario d'apertura del Castel Juval

Dalla quarta domenica di marzo a fine giugno
Dal primo settembre alla prima domenica di novembre
Da giovedì a martedì dalle 10.00 alle 16.00
Giorno di riposo: Mercoledì

Per maggiori
Castel Juval - MMM
Juval 2, Castelbello
Tel.: +39 0471 631264 - info@messner-mountain-museum.it

Hotel