Lago di Lagazuoi

Il Lago di Lagazuoi si trova sull'orlo della soglia del Cadin di Lagazuòi, sotto le formidabili pareti della Cima del Lago, della Cima Scotoni e dei Fànis.

L'itinerario principale si sviluppa tra Veneto e Alto Adige, ovvero tra Cortina d'Ampezzo e San Cassiano.

Un viaggio tra reperti militari della Grande Guerra, trincee e paesaggi dolomitici unici al mondo.

Come arrivare al lago del Lagazuoi dall'omonimo rifugio

Partenza e arrivo: Rifugio Lagazuoi a Cortina d'Ampezzo (giro ad anello)

Raggiunto il Passo Falzàrego a Cortina d'Ampezzo si usufruisce della funivia Lagazuòi, che raggiunge il Lagazuòi Piccolo e l'omonimo rifugio.

L'escursione inizia prendendo il sentiero n.401 che scende fino alla Forcella Lagazuoi. Arrivati qui, si imbocca il sentiero n.20 fino ad una biforcazione. Tenere la destra e scendere per circa 400 m di dislivello lungo la valle rocciosa tra pascoli e le pareti dolomitiche del Lagazuoi Gran e delle Cime di Fanes. Poco dopo si raggiunge il lago di Lagazuoi che si trova nei territori di San Cassiano in Alta Badia.

Per tornare al punto di partenza, si torna nuovamente indietro per il sentiero n.20 fino al Rifugio Scotoni (2.040 m). Dal rifugio si prosegue per il sentiero n.18B fino a Forcella Salares e quindi si imbocca ancora il n.20A fino alla Forcella Lagazuoi e alla funivia.

Caratteristiche
Difficoltà: Mediamente difficile
Lunghezza: 8 km
Altitudine max.: 2752
Durata: 03:40 ore
Dislivello: 769 m

Hotel: Cortina d'Ampezzo