Tirtlen alla ricotta

Procedimento

Mescolare la farina di segale e la farina di frumento, quindi impastare con l’olio, l’uovo, il latte e il sale fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgere la pasta in un velo di pellicola da cucina e lasciarla riposare per almeno 30 minuti.

Per il ripieno sciogliere il burro in una padella e rosolare la cipolla tagliata finemente, quindi lasciarla raffreddare. Aggiungere la ricotta, le patate, l’erba cipollina e condire con sale e pepe. Tra i ripieni alternativi ci sono gli spinaci o i crauti.

Tirare la pasta con una macchina per la pasta per ottenere una sfoglia sottile e disporre il ripieno di ricotta, a piccoli mucchietti, con una certa distanza. Spennellare i bordi con acqua e adagiare un secondo strato di sfoglia di pasta sopra la prima, ritagliare dei ravioli rotondi - detti tirtlen - e chiudere bene i bordi.

Scaldare il grasso e friggerci i tirtlen, portato a una temperatura tra i 180 e i 200 gradi, da entrambe le parti, per circa 2-3 minuti. Asciugarli poi per bene con della carta assorbente da cucina.

Caratteristiche
Difficoltà: Mediamente difficile
Numero di persone 10
Tempo di preparazione: 00:40 ore
Tempo di cottura: 00:03 ore
Ingredienti

Per la pasta

  • 200 g di farina di segale
  • 200 g di farina di frumento
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 uovo
  • 70-90 ml di latte tiepido
  • sale
  • olio per friggere

Ripieno

  • Burro
  • 30 g di cipolla tagliata finemente
  • 250 g di ricotta d’affioramento o di ricotta romana
  • 100 g di patate cotte e passate
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tagliata finemente
  • Pepe appena macinato
  • Sale

Grasso per friggere

Hotel: La Villa e dintorni