Il Gruppo del Sella

Il Gruppo o Massiccio del Sella è un gruppo montuoso delle Dolomiti, che si sviluppa tra due regioni, tre province e quattro vallate. Questo imponente massiccio si trova infatti a cavallo tra il Trentino Alto Adige e il Veneto, nelle province di Bolzano, Trento e Belluno, tra le vallate di Gardena, Badia, Fassa e Livinallongo. Punto più panoramico delle Dolomiti, è da sempre un polo alpinistico e turistico estivo ed invernale grazie alle diverse vie ferrate e al famoso Sellaronda o Giro dei Quattro Passi, da percorrere con gli sci o in bicicletta.

Da un punto di vista naturalistico, il Gruppo del Sella si presenta come un castello di roccia nuda che cambia aspetto in ogni versante, mentre i passi che lo circondano, Gardena, Pordoi, Sella e Campolongo, si caratterizzano per essere declivi morbidi ed argillosi. Il Sella, per la sua posizione si trova al centro del sistema dolomitico, un fulcro roccioso da cui si snodano i maggiori gruppi dolomitici: Sassolungo, Catinaccio, Latemar; Puez-Odle-Putia; Marmolada e Pale di San Martino.

Il Sella viene solitamente diviso in due parti: dalla Val Mezdí alla Val Badia e dalla Val Lasties alla Val di Fassa; e in tre sottogruppi montuosi: il sottogruppo Boé, dove si trova anche la punta più alta dell'intero gruppo, il Piz Boé di 3152 metri, delimitato dalle valli Lasties e Mezdí; il sottogruppo delle Mesules ad ovest, delimitate dalla Val Lasties e dalle valli Pisciadú e Setus e dal sottogruppo del Pisciadú delimitato dalla valle omonima e dalla Val Setus e Val Mezdí. Numerosi sono i laghetti che si possono ammirare sui diversi versanti del Gruppo del Sella: tra i più noti, il lago Pisciadú e il Lech dl Dragon; il lago Boé e il Lech Dlace.

Il Gruppo del Sella è l'emblema della ladinità: numerose sono le leggende e i toponimi usati per descriverlo, che testimoniano ancora oggi tradizioni e mestieri svolti nelle valli che lo circondano.

Gruppo del Sella in estate ed in inverno: escursioni, ferrate e trekking

Il Gruppo del Sella è da sempre meta di alpinisti e scalatori: offre infatti vie e ferrate stupende, alcune delle quali percorribili durante tutto l'anno. Molti i nomi noti che lo hanno percorso in lungo e in largo: i fratelli Messner, Hans Kammerlander o Eisendle per citarne alcuni.

Molte sono le scelte che si possono fare: il Piz Boé, raggiungibile sia da Corvara che dal Passo Pordoi è sicuramente una meta gettonatissima. Altro percorso è la traversata del Sella con partenza dal Passo Gardena. Tre sono i rifugi che si possono raggiungere, il rifugio Boé dalla Val Mezdí, il rifugio Pisciadú dal Passo Gardena, entrambi inseriti nel percorso dell'Alta Via n.2, e il Franz Kostner sia dal Passo Campolongo che da Corvara.

Molto affascinanti sono le vie ferrate che percorrono il Gruppo del Sella: la più conosciuta e frequentata è la Ferrata Tridentina, che sale lungo uno sperone roccioso e si caratterizza per un ponticello sospeso nel vuoto. Più impegnativa è la Ferrata delle Mesules, mentre la più difficile è la via Cesare Piazzetta.

Da un punto di vista turistico, il gruppo del Sella, è apprezzata e frequentata meta turistica estiva ed invernale: attorno ad esso, infatti, si sviluppa il Sellaronda o Giro dei Quattro Passi, un'escursione sciistica di un'intera giornata, tra panorami mozzafiato, che attraversa tutti e quattro i passi del Sella: il Gardena, che collega Val Badia e Val Gardena; il Pordoi, che collega la Val di Fassa e la Val di Livinallongo, il Campolongo, che collega la Val di Livinallongo e la Val Badia e il Sella, che collega Val di Fassa e Val Gardena. Oltre alle piste dei quattro passi, il gruppo del Sella offre anche tre itinerari di sci alpinismo riservati solo ad esperti, accompagnati da guida turistica. D'inverno, molto importante è il Sellaronda Skimarathon, una competizione di sci alpinismo in notturna.

Il Sellaronda ha anche una versione estiva, che richiama moltissimi appassionati di moto, corsa e bicicletta: molte salite sono state percorse anche dal Giro d'Italia. Qui, in estate, si svolgono due delle più famose giornate ciclistiche, la granfondo della Maratona delle Dolomiti e la competizione amatoriale chiamata Sellaronda Bike Day: per un'intera giornata i passi vengono chiusi per permettere il libero transito alle bici.

Hotel