Qualità della vita 2020: Trento perde il primato

03 December 2020

In questi giorni è uscita l’annuale classifica sull'indagine effettuata da ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, in merito alla qualità della vita nelle province italiane. La ricerca, giunta alla 22a edizione, tiene conto anche della pandemia, oltre ai soliti parametri come lavoro, tenore di vita, sicurezza, ambiente, istruzione, formazione, tempo libero e turismo. 

Trento perde il suo primato rispetto al 2019 e scende di una posizione. Quest’anno vince Pordenone con Trento al 2° posto. Tra le top ten è presente anche Bolzano.

La provincia altoatesina apre la classifica di "Affari e lavoro", mantenendo le posizioni di vertice già ottenute in passato, così come Trento, che al terzo posto di nuovo conferma i piazzamenti già ottenuti negli ultimi anni. 

Come nelle 5 edizioni precedenti, Bolzano si conferma al primo posto nella classifica della popolazione.

Trento, invece, si classifica in prima posizione sia per l’ambiente sia per l’istruzione e la formazione.

Hotel: Dolomiti e dintorni