Massaggi

Fin dai tempi antichi la tecnica del massaggio è stata una delle metodologie più utilizzate per alleviare il dolore, perché da sempre viene associato all'idea di benessere e piacevolezza. Ognuno di noi pratica questa tecnica ogni giorno, per frizionare una spalla indolenzita o per lenire una parte del corpo che fa male. Il massaggio è un insieme di manovre precise e sequenziali che oltre a procurare sollievo, tonifica il volume dei tessuti e migliora il benessere psichico.

Il massaggio rappresenta la forma più antica di trattamento medico: era già utilizzato dai cinesi nel 2700 a.C., dalla medicina indiana, dagli egizi e dai greci. Proprio con questi ultimi si sviluppano diverse tecniche di massaggio: quella sportiva legata ai giochi e quella curativa legata alla medicina. Nel tempo si sono sviluppati ed ampliati molti tipi di massaggio: shiatsu, ayurvedico, rilassante, estetico, hawaiano ... che vengono praticati quotidianamente nei centri benessere e di relax.

Le "virtù" del massaggio sono innumerevoli: è utile per rilassarsi, per ritrovare calma e tranquillità dopo una dura giornata di lavoro ed ha inoltre il compito di mantenere l'organismo in buona salute, rigenerando i tessuti e correggendo il funzionamento degli organi interni.

 

Il massaggio risulta infatti benefico per il potenziamento del sistema immunitario, per il miglioramento della circolazione, per l'eliminazione delle cellule morte e permette l'assorbimento di elementi che nutrono la pelle, rendendola vellutata.

Ecco alcuni tipi di massaggi, le tecniche utilizzate ed i benefici che si possono ottenere:

Hotel