Vacanze nel Bellunese

La provincia di Belluno, chiamata anche Bellunese, fa parte del Veneto, ed è la provincia delle Dolomiti per eccellenza, in quanto sulla sua superficie si trovano i maggiori gruppi dolomitici, come le Tre Cime di Lavaredo, il Pelmo, la Marmolada o le Tofane. È la provincia più a nord della regione e confina con l'Austria, con il Friuli Venezia Giulia a est, a sud con la Provincia di Treviso e di Vicenza e ad ovest con il Trentino Alto Adige. È un territorio ricco di tesori naturali, ma anche culturali e storici che lo rendono una meta turistica di tutto rispetto.

Le Dolomiti, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, si trovano nella parte alta della regione, dove si sviluppano anche le località turistiche più note: Cortina d'Ampezzo, Falcade, Arabba, Auronzo di Cadore, Sappada e Zoldo, paradisi dello sci. Splendidi agglomerati di roccia che risplendono al tramonto, meta ambita di scalatori, sciatori ed amanti delle passeggiate e delle mountain bike: le Tre Cime di Lavaredo, il Civetta, la Moiazza, la Marmolada, le Tofane, il Sorapis, i Cadini di Misurina, la Croda Rossa d'Ampezzo ... Nella parte più meridionale sono presenti la catena delle Prealpi bellunesi con il Col Visentin e il Col Nudo e le Prealpi venete, con il Gruppo dolomitico dello Schiara e la Gusela del Vescovà, le Vette Feltrine e i Monti del Sole.

Il Bellunese si sviluppa su un territorio molto esteso, comprendente numerose regioni geografiche: il Feltrino, il Cadore, l'Agordino, l'Alpago, la Val Zoldana, il Comelico, l'Ampezzano e la Val Belluna, attraversate da corsi d'acqua e torrenti tra cui i più importanti sono il Piave, il Boite, il Cordevole, il Cismon, e da diversi laghi artificiali e non, come il lago di Misurina, il lago di Alleghe, il lago di Santa Caterina, quello del Centro Cadore e di Santa Croce, famoso per il kitesurf e il windsurf a livello internazionale. Piccoli e grandi gioielli a cui si aggiungono altre peculiarità: le immense foreste secolari, come quella del Cansiglio o di Somadida, le minoranze linguistiche con una storia e una cultura affascinante.

Famosi i passi dolomitici che la collegano alle altre regioni: il Passo Pordoi, il Sella, il Fedaia, il San Pellegrino, il Campolongo, il Falzarego che mettono in comunicazione il Bellunese con il Trentino, il Passo della Mauria che lo unisce al Friuli Venezia Giulia. Sono solo alcuni dei valichi più belli delle Dolomiti, da percorrere in bici o in moto.

Un territorio caratterizzato da un ambiente puro, protetto dal Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi e dal Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo, che regala sia in estate che in inverno numerose possibilità di sport: sci, ciaspole, alpinismo, alte vie, escursioni, passeggiate, arrampicate, parapendio, rafting e surf. A completare l'offerta, 50 musei, chiese, castelli e una struttura termale inserita nelle Dolomti del Comelico. Tradizioni e cultura che si esprimono anche in tavola: casunziei, polenta di mais sponcio, fagiolo di Lamon, noci, patate, kodinza...

La Provincia di Belluno, secondo l'indagine annuale del Il Sole 24 Ore, si è classificata al primo posto fra le province italiane per qualità della vita nel 2017, migliorando l'ottova posizione.

Destinazioni: Bellunese

Hotel: Bellunese

Eventi: Bellunese

Offerte hotel: Bellunese

Gusto
Pineta Pastry Hotel
Lasciatevi tentare dalle dolcezze della pasticceria artigianale di Rocca Pietore

Altre strutture: Bellunese

Itinerari: Bellunese

Articoli: Bellunese

Il Gruppo del Civetta

La muraglia di roccia più bella delle Alpi
Dino Buzzati - “I fuorilegge della montagna – Uomini, cime, imprese”

Il Gruppo del Civetta (El Zuita in ladino veneto), situato in provincia di...

Passeggiate ed escursioni a cavallo in Val di Zoldo

In località Palma, in Val di Zoldo, si trova “Zoldo mountains” che permette ad adulti e bambini della provincia di Belluno e ai numerosi turisti di fare un’incredibile esperienza a cavallo nella natura delle...

Foliage sulle Dolomiti: dove ammirare i colori più belli

Non serve andare molto lontano per poter ammirare lo spettacolo del foliage, ossia il cambio di colore delle foglie: basta andare sulle Dolomiti! Tutte le valli con l’arrivo dell’autunno si accendono...