Hotel: Ski area Cortina d'Ampezzo

Attività locali: Ski area Cortina d'Ampezzo

Sciare a Cortina d’Ampezzo nel Dolomiti Superski

Cortina d’Ampezzo, soprannominata anche la Regina delle Dolomiti, è famosa per essere un paradiso invernale nelle Dolomiti Ampezzane dichiarate Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Facente parte del Comprensorio sciistico Dolomiti Superski, la zona di Cortina offre ben 8 zone sciistiche suddivise in 3 grandi skiaree, per un totale di 86 impianti e 115 km: Cortina Cube (Cristallo, Faloria, Mietres), Tofana e Lagazuoi–5 Torri.

Durante la stagione invernale la Ski Area di Cortina d’Ampezzo è sede di molti eventi sportivi, culturali e di alta moda, tra cui: la tappa di Coppa del Mondo di sci alpino femminile (gennaio) sulla pista Olimpia delle Tofane, la tappa di Coppa del Mondo di snowoboard in notturna sul Faloria (dicembre), la rassegna “Una montagna di libri” (da dicembre ad aprile), la Granfondo Dobbiaco–Cortina (febbraio) e ancora cene in rifugio, ciaspolate di notte e gare di sci alpinismo in notturna.

I comprensori sciistici di Cortina sono parte del Giro della Grande Guerra, un percorso da fare con gli sci ai piedi che attraversa tutti i luoghi che sono stati protagonisti della Prima Guerra Mondiale.

Come arrivare a Cortina d’Ampezzo

Come arrivare in auto
Per raggiungere gli impianti sciistici di Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno, ci sono diverse possibilità.
- A27, l’autostrada che collega Venezia e Belluno, uscendo in zona Longarone verso la Strada Statale 51 di Alemagna/SS51 in direzione Cadore Dolomiti/Cortina d’Ampezzo.
- A22 (Modena – Verona – Bressanone – Innsbruck) in direzione della Strada Statale 49 della Pusteria in zona Varna, prendere poi l’uscita per Bressanone-Val Pusteria e seguire prima la E&& e la Strada Statale 51 di Alemagna fino a Cortina.
- Da nord si arriva a Dobbiaco e passando il Passo Cimabanche si arriva a Cortina.
- Si arriva nella conca ampezzana attraversando i passi: Falzarego, Giau, Tre Croci.

Cortina dista: 162 km da Venezia, 432 km da Milano, 692 km da Roma, 156 km da Innsbruck, 44 km dal confine con l'Austria, 72 km dall'uscita autostradale A27 di Belluno, 87 km dall'uscita autostradale A22 di Bressanone.

Come arrivare in bus
- Cortina è collegata da varie linee extraurbane. Le linee giornaliere annuali sono Cortina Express e Atvo, collegate entrambe con l’aeroporto di Venezia Marco Polo e la stagione ferroviaria Venezia-Mestre. Durante l’alta stagione si aggiungono anche i collegamenti con Rovigo, Ferrara, Bologna e l’aeroporto di Treviso. 
- Flixbus: con una spesa minima a partire da € 5 si può raggiungere Cortina. Le fermate di partenza sono Milano, Venezia, Verona, Bologna, Bergamo e Ferrara.
- Da Belluno parte quotidianamente la linea extraurbana della Dolomitibus
- Dal 15 dicembre 2017 è attiva la linea invernale di Italobus fino a Cortina. Sarà attiva fino ad aprile 2018.
- Dall’Alto Adige arrivano la linea SAD

Come arrivare in treno
Da Belluno si prende il treno fino a Calalzo di Cadore e successivamente con coincidenza con la corriera.
Dall’Alto Adige si arriva con il treno SAD fino alla stazione di Dobbiaco e poi si prosegue con l’autobus.

Come arrivare in aereo
Gli aeroporti più vicini a Cortina:
- Aeroporto Marco Polo a Venezia 162 km
- Aeroporto Canova a Treviso 130 km
- Aeroporto Catullo a Verona 260 km
- Aeroporto Innsbruck in Austria 170 km

Periodo di chiusura e numero di piste

Dal 28 novembre 2020 al 2 maggio 2021

Falzarego: 8 azzurre, 8 rosse e un percorso sciistico tra il Col Gallina e le 5 Torri
Tofana: 20 azzurre, 10 rosse e 5 nere 
Guargne' – Mietres: 1 azzurra
Faloria: 2 azzurre, 6 rosse e 5 nere 
Cristallo: 1 azzurra e 3 rosse
Misurina: 1 azzurra, 2 rosse e 1 nera
San Vito di Cadore: 4 azzurre, 4 rosse e 1 nera
Auronzo: 5 azzurre, 1 rossa e 1 nera

Giro della Grande Guerra
Senso ORARIO: dal 26 dicembre 2020 al 14 marzo 2021
Senso ANTIORARIO: dal 26 dicembre 2020 al 14 marzo 2021