Hotel: Ski area Corno del Renon

Sciare al Corno del Renon nell’Ortler Skiarena

L’area sciistica Corno del Renon, facente parte del comprensorio sciistico Ortler Skiarena, è situato sull’Altopiano del Renon sopra il capoluogo altoatesino – Bolzano. Questo soleggiato altopiano offre favolose sciate, escursioni a piedi o con le ciaspe, sci di fondo e piste di slittino.

La ski area del Corno del Renon è caratterizzata da temperature miti, piste ampie e malghe e rifugi tradizionali dove consumare un buon pasto a fine giornata.

Nel periodo invernale ci sono anche manifestazioni ed eventi culturali che animano le serate: durante il periodo dell’Avvento ci sono i due caratteristici mercatini di Natale dell’Altopiano, quello di Collalbo e quello di Soprabolzano, conosciuto meglio come la terrazza panoramica che permette di vedere le Dolomiti Patrimonio dell’UNESCO (da sud fino a sud-est) delle cime del Sasso Putia, il gruppo delle Odle, lo Sciliar, il Catinaccio e al gruppo del Latemar fino a raggiungere le cime del Corno Nero e del Corno Bianco. Nella parte settentrionale si vedono le Alpe sarentine e le Alpi dello Stubai. Quando si è fortunati e la giornata lo permette si può arrivare a scorgere anche il massiccio dell’Ortles e a est il Großglockner. Insomma, che sia con gli sci o le ciaspe ai piedi la vista a 360° non manca mai.

Come arrivare sul Corno del Renon

La provincia di Bolzano tiene molto al turismo e alla mobilità sostenibile e così anche tutto l’Altopiano del Renon.

Per raggiungere la zona sopra Bolzano c’è la nuova e comoda Funivia del Renon. La partenza a valle è situata vicino la stazione dei treni di Bolzano. Giunti sull’Altopiano si può prende la cabinovia Corno del Renon ad 8 posti. In otto minuti dalla località Tre Vie/Pemmern, a 1.530 metri di altitudine, si giunge alla cima del Lago Nero, a 2.060 metri (collegata con l’autobus 166).

Come arrivare in auto
Per raggiungere l’Altopiano con la propria auto bisogna prendere la strada tortuosa appena fuori il centro di Bolzano. Prendere la SP22 e salire al bivio con la via Santa Giustina fino a Renon.
Per arrivare a Bolzano da nord: Monaco - Rosenheim - Kufstein con l’A12 autostrada Inntalautobahn; Innsbruck attraverso l’A13 autostrada del Brennero; Bolzano sulla A22 autostrada del Brennero.
Ovest: Ulm – Kempten – Füssen – Fernpass – Imst – Landeck – Passo Resia – Bolzano; Bregenz – Feldkirch – Arlberg – Landeck – Passo Resia – Bolzano; St. Moritz – Ofenpass – Münster – Taufers in Münster – Merano – Bolzano; Zurigo – Landquart – Klosters – Vereinatunnel – Zernez – Ofenpass – Merano – Bolzano.
Da est: Lienz – San Candido – Val Pusteria – Bolzano.

Come arrivare in treno
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Bolzano in cui arrivano i treni Deutsche Bahn, ÖBB e SBB, e Trenitalia sia regionali che frecce.
A Renon si trova il treno a scartamento ridotto. Ogni 30 minuti, dalle 10.00 alle 19.00 per tutto l’anno la ferrovia porta i turisti da Collalbo a Soprabolzano con le fermate di Costalovara, Stella e Colle Renon. La mattina e la sera invece parte ogni ora. Sei volte al giorno prosegue dalla località di Soprabolzano fino a Maria Assunta. 
Il Trenino del Renon di per sé rappresenta un pezzo di storia per l’Alto Adige poiché risale all’epoca della Belle Époque.

Come arrivare in bus
Si può raggiungere Renon senza l’utilizzo delle auto. Ci si può servire delle seguenti linee autobus:
- Bus 165: Bolzano – Collalbo – Longomoso – Longostagno
- Bus 166: Collalbo – Corno del Renon/Pemmern/Tre Vie
- Bus 167: Collalbo – Caminata – Auna di Sopra – Vanga
- Navetta per Signato, Madonnina e da Longostagno per Barbiano

Come arrivare in aereo
Gli aeroporti più vicini sono quelli di Monaco di Baviera, Innsbruck, Verona, Bergamo e Milano Malpensa. A soli 20 km di distanza da Renon c’è anche l’aeroporto Airport Dolomiti di Bolzano.
Dei servizi autobus collegano da e per i suddetti aeroporti.

Periodo di apertura e numero di piste

Dal 12 dicembre 2020 al 14 marzo 2021

Corno del Renon: 2 azzurre, 2 rosse e 2 nere