Castello di Telvana

Castel Telvana, immerso nei boschi del Borgo Valsugana, è uno dei complessi turriti più spettacolari del Trentino. Importante punto strategico durante l'epoca romana, fu prima incendiato e poi trasformato in residenza baronale privata. A Castel Telvana, visitabile solo dall'esterno, si accede percorrendo il sentiero dei castelli.

Castel Telvana a Borgo Valsugana si sviluppa ed organizza tutto attorno alla quadrata torre di vedetta alta 26 metri.

La parte più antica di Castel Telvana risale al XIII secolo e dalla posizione strategica su cui fu fatto erigere, ricoprì un importante ruolo di controllo sulla via romana Claudia Augusta Altinate.

Alcune documentazioni dicono che il castello fu distrutto dai Franchi nel 590, altre menzionano episodi relativi al tardo medioevo. Incendiato nel 1665, dopo essere stato ristrutturato, divenne residenza baronale.

La fortezza è raggiungibile percorrendo il sentiero dei castelli, che dal centro di Borgo Valsugana, passando alla Chiesa dei Fra, giunge a Castel Telvana.

Oggi il castello è residenza privata e perciò e ammirabile solo dall'esterno.