Pergine Valsugana

Pergine Valsugana è un borgo rinascimentale a qualche chilometro dalla città di Trento, caratterizzato da diverse testimonianze storiche fra le quali il Castello di Pergine, i palazzi rinascimentali nella Via Maier e le antiche chiesette. Gli aspetti naturalistici del territorio sono evidenziati dalla presenza dei vari laghi, fra i più rilevanti quelli di Levico e Caldonazzo, le colline e i frutteti, e l'area dei biotipi. La posizione e le particolarità della zona permettono di praticare numerose attività sportive come trekking, golf e canoa.

Sono da considerare inoltre gli eventi e le manifestazioni presenti durante l'anno.

Il carattere storico di Pergine Valsugana è manifestato da diverse testimonianze: il Castello di Pergine fu costruito nel XIII secolo, posto lungo la Via Claudia Augusta Altinate sulla cima del Colle Tegazzo, si erge sull'alta Valsugana e il lago di Caldonazzo. La struttura è suddivisa in due cinte murarie, gli appostamenti di difesa medievali e gli edifici residenziali rinascimentali. Il piano terra e il primo piano dell'edificio sono sempre visitabili dal pubblico; di particolare interesse sono la Sala del trono, la Cappella di Sant'Andrea e la Prigione della goccia. La via Maier, uno fra i più bei quartieri rinascimentali, raccoglie varie tracce artistiche con palazzi e case patrizie, e antiche chiese che personalizzano il centro storico del paese.

Da un punto di vista naturalistico sono diversi gli elementi che contribuiscono a dare rilievo al territorio di Pergine Valsugana: ci sono i due laghi importanti, il lago di Caldonazzo e il lago di Levico, oltre all'area dei biotipi con il lago Pudro e i laghi di Madrano e Canzolino. A pochi chilometri c'è inoltre la singolare Valle dei Mocheni, un luogo caratterizzato da vecchie tradizioni da scovare in un impervio e affascinante panorama naturale.

Questi interessanti tratti naturalistici consentono di praticare varie attività sportive dal golf al Break Point GC, un piccolo campo a sei buche, vela, windsurf, canoa e canottaggio.

Per gli amanti della bici c'è l'escursione alla Valle dei Mocheni fino al Passo Redebus, un percorso impegnativo per esperti fra i boschi sui pendii della catena del Lagorai, fra le valle dei Mocheni e quella di Pinè. Infine sono possibili diversi percorsi di trekking nella natura fra l'area archeologica di Serso e le cime della Catena del Lagorai.

Fra gli eventi di particolare attrattiva: Pergine Spettacolo Aperto, dedicato alle diversità; la Festa Granda, la festa patronale del paese che si svolge all'inizio di settembre con cucina tipica; la Festa del Miele a ottobre; i Mercatini di Natale che hanno luogo da metà novembre fino ai primi di gennaio.

Eventi: Pergine Valsugana

Itinerari: Pergine Valsugana

Articoli: Pergine Valsugana

Le 10 ciclabili più belle delle Dolomiti

Volete provare un’esperienza diversa in montagna che non sia la solita escursione a piedi? Desiderate praticare un po’ di sport e ammirare in tutta tranquillità la bellezza del panorama circostante? Quale mezzo...

5 posti nascosti da scoprire in Trentino

Una gita primaverile per scoprire 5 luoghi sconosciuti nel territorio Trentino. Punti di interesse non ancora segnalati sulle cartine guida. Luoghi che ripercorrono la storia dell’uomo, la storia della natura...

In Valsugana per una vacanza al lago

Con spiagge libere alberate dotate del servizio “spiagge sicure”, bagnini nei mesi di luglio ad agosto e stabilimenti balneari attrezzati i laghi di Levico e Caldonazzo sono la meta ideale per chi cerca vacanze...