Il Museo della Frutticoltura

Il Museo della Frutticoltura si trova a Lana, uno dei più antichi comuni frutticoli della provincia di Bolzano, situato a pochi chilometri da Merano. Al Museo della Frutticoltura viene esposta un'ampia documentazione sullo sviluppo della frutticoltura, dagli albori fino ad oggi. Il museo è ospitato nell'Edificio Larchgut risalente al 1300.

Il Museo della Frutticoltura è un omaggio ad una delle coltivazioni più importanti dell'Alto Adige: la mela. In questo territorio ogni anno vengono raccolte più di 6 miliardi di mele. E Lana presso Merano fornisce circa l'1% di questa produzione: da qui l'idea di allestire in museo qui, in uno dei più antichi grandi comuni dell'Alto Adige, da sempre dediti alla frutticoltura.

Il percorso espositivo del Museo della Frutticoltura focalizza l'attenzione su tre importanti aspetti legati alla coltivazione della mela: gli albori, con la bonifica dei terreni e l'arginamento del fiume Adige; la difesa antigelo nella frutticoltura dove vengono illustrate le metodologie utilizzate per proteggere i frutteti dal gelo primaverile, dai primi strumenti come il fumo o il calore, ai moderni sistemi di controllo delle temperature; la protezione delle piante e la lotta antiparassitaria, dai rudimentali strumenti di raschiatura della corteccia ai sistemi di agricoltura biologica.

Il Museo della Frutticoltura è allestito nell'Edificio Larchgut, un antico fabbricato medievale composto da torre del 1300 e da un edificio gotico a tre piani del 1500. Accanto al museo si trovano la sede aziendale il cortile con alcune piante da frutto.

Orari e periodo d'apertura:
lun-sab: 10.00 - 17.00 (ultima entrata ore 16)
lun-ven: 9.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00 solo nei mesi di aprile, maggio, settembre ed ottobre
chiuso il sabato dei mesi estivi e la domenica con i tutti i festivi

Maggiori informazioni:
Museo della Frutticoltura c/o Edificio Larchgut
Passeggiata Brandis, 4 - Lana (BZ)
Tel. +39 0473 564387
info@obstbaumuseum.it