Castelrotto: sport e cultura nell'Alpe di Siusi

Castelrotto è un'antica e deliziosa località turistica in provincia di Bolzano arroccata ai piedi dell'Alpe di Siusi, di cui è anche il centro principale.

Questo paese ha molto da offrire ai suoi visitatori: un paesaggio di incomparabile bellezza; una natura ancora incontaminata grazie all'amore e al rispetto della popolazione locale; un'ampia offerta di attività sia estive che invernali volte a soddisfare le esigenze di ogni sportivo, dallo sci alle escursioni al golf, da praticare nel bellissimo Golf Club Castelrotto; castelli e rovine avvolti dal fascino di antiche storie e leggende; chiese che testimoniano di una profonda devozione e di un grande talento artistico, ne è esempio più rappresentativo il campanile della chiesa parrocchiale; il Museo della Scuola di Tagusa e il Museo contadino Tschötscherhof; la lunga tradizione del passato che rivive in feste locali come il matrimonio contadino; e infine, ma non meno importante, un'eccellente cucina, da gustare durante le settimane gastronomiche e il banchetto nuziale.

Se siete alla ricerca di un'esperienza completa e appagante, Castelrotto è la destinazione giusta per la vostra vacanza!

Hotel: Castelrotto

Eventi: Castelrotto

Offerte hotel: Castelrotto

Benessere e Relax
Abinea Dolomiti Romantic & SPA Hotel
Abinea Dolomiti Romantic Spa Hotel: benessere a Castelrotto

Itinerari: Castelrotto

Articoli: Castelrotto

Alto Adige Balance

In Alto Adige ogni stagione è importante sia per il territorio che per la salute del proprio corpo. Soprattutto la primavera significa calde giornate di sole da trascorrere tra vigneti, boschi e prati, mentre la...

Il Törggelen secondo la tradizione

Il Törggelen è una delle usanze più famose dell'Alto Adige il cui nome trae origine dal latino, significa pigiare, torcere, ed indica la pressatura dell'uva dopo la vendemmia.
Un tempo infatti amici e conoscenti...

Parchi naturali nelle Dolomiti

A tutt'oggi, nelle Dolomiti varie aree sono state dichiarate protette ufficialmente; quelle che ancora non lo sono, ben si difendono a causa della loro struttura morfologicamente selvaggia (altre aree, già sfruttate...