Canal San Bovo

Canal San Bovo si trova nella Valle del Vanoi, vallata laterale del Primiero, tra la Val di Fiemme e la Conca del Tesino, a cui si accede con un veloce e moderno tunnel. Una vallata ancora incontaminata, con piccoli borghi e ampi boschi, che racchiudono numerosi itinerari per mountain bike, cavallo ed itinerari per lo sci alpinismo.

Situato nel fondovalle, il territorio comunale si estende tra i 457 e i 2457 m nel Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino. È un tipico paesino di montagna, con strade in porfido e numerose frazioni: Caoria, Cicona, Gobbera, Prade, Ronco, Zortea. Ciò che affascina di Canal San Bovo è il suo ambiente naturale: splendide vedute sui monti circostanti, come il Cauriol e il Totoga ed estese foreste, che lo rendono uno dei maggiori produttori nazionali di legname.

Per gli amanti dello sport, dalle frazioni di Zortea, Prade e Gobbera partono numerose passeggiate, come quella al Lago di Calaita, ed escursioni in mountain bike, nelle baite di cui è ricca la zona e anche a cavallo: l'area è infatti inserita nell'Ippovia del Trentino Orientale. Il torrente Vanoi che scorre nei pressi di Canal San Bovo, è frequentato dagli appassionati di pesca sportiva e kajak. D'inverno, itinerari di sci alpinismo, passeggiate con le racchette da neve e discese con lo slittino completano l'offerta sportiva.

Molto forte è il legame con le tradizioni e le diverse culture che qui si incontrarono: nelle chiese e negli affreschi , si possono notare richiami alle popolazioni tirolesi che qui si stabilirono, attratti dai numerosi giacimenti minerari. Per rivivere le usanze locali, è stato creato dall'Ecomuseo del Vanoi e dal Parco naturale un sentiero etnografico.

A Caoria, per ricordare il triste periodo della Grande Guerra, che qui fu particolarmente aspro, è stato istituito il Museo della Grande Guerra con oggetti e reperti rinvenuti sulla catena del Lagorai.

Eventi: Canal San Bovo

Itinerari: Canal San Bovo

Articoli: Canal San Bovo

Le Pale di San Martino

Si tratta della catena montuosa più vasta delle Dolomiti, che si estende per 240 kmq dalla provincia di Belluno al Trentino, abbracciando la zona dell'Agordino, della Valle del Bios e del Primiero. L'imponente gruppo...

Sci di fondo a San Martino-Passo Rolle

L'area sciistica di San Martino di Castrozza - Passo Rolle gode di una posizione unica: vanta precipitazioni nevose sempre abbondanti, temperature mai troppo fredde e innumerevoli giornate di sole splendente. Per gli...

Antichi sapori del Trentino

Da sempre si pensa che la cucina di montagna sia povera di forma e gusto, ma in realtà è sostanziosa e per certi versi essenziale.
C'è modo e modo di preparare i piatti trentini, dai canederli alla polenta con...