Lago di Lamar a Terlago

Il lago di Lamar un tempo era unito con il lago Santo. Lo specchio d'acqua, assorbito e nascosto dalla ricca vegetazione del versante meridionale della Paganella, è alimentato da emissari sotterranei ed è soggetto a dei fenomeni carsici che interessano il versante orientale del gruppo Paganella-Gazza.

La particolare bellezza e la varia fauna ittica che caratterizzano questo laghetto, completamente inserito nell'ambito pittoresco delle Dolomiti, lo rendono una zona estremamente interessante e famosa sia fra naturalisti che fra i pescatori.

La zona dei due laghi, che ricordiamo sono divisi da appena 150 metri di terra, è inoltre un punto di partenza per suggestivi itinerari che si snodano sino alla vetta della Paganella.