MUSE: il Museo delle Scienze di Trento

Inaugurato a Trento nel luglio 2013, il MUSE, il nuovo museo delle Scienze è dedicato alla scienza e alla tecnologia, al rapporto tra uomo e natura e, attraverso il suo percorso espositivo, cerca di ripercorrere le relazioni, non sempre felici, tra uomo ed ambiente. Progettato da Renzo Piano, è una struttura moderna realizzata nel rispetto dell'ambiente che grazie alle innumerevoli dotazioni interattive, farà vivere un'emozionante esperienza a grandi e piccini.

Il nuovo MUSE, il Museo delle Scienze di Trento, si sviluppa su una superficie di 19.000 m2, posta ad ovest del centro storico di Trento. Una vecchia area industriale che, grazie all'investimento ad opera della Provincia di Autonoma di Trento e all'intervento di uno dei migliori architetti al mondo, Renzo Piano, è diventata un polo culturale di prim'ordine.

Il MUSE è dedicato alla scienza e alla tecnologia che agiscono ed influenzano la natura e l'ambiente circostante. Percorrendo il Museo della Scienza sembra di intraprendere un viaggio per comprendere quanto le azioni dell'uomo portino a modifiche ambientali. Un viaggio interattivo con un'esposizione accattivante che punta a coinvolgere il visitatore, a fargli vivere delle esperienze uniche, grazie a stimoli sensoriali, reali e virtuali: installazioni interattive, exhibit multimediali, laboratori, attività, mostre ed eventi.

Percorso espositivo del MUSE

Il percorso espositivo del MUSE racconta la storia della Terra attraverso la metafora della montagna. Si parte dalla cima, dalla terrazza - che guarda alla valle dell'Adige - luogo di eventi ed attività varie.
Il quarto piano è dedicato alle montagne, e si affrontano temi quali i ghiacciai, il clima, gli organismi che vi abitano, e le prime esplorazioni . Il tutto attraverso pannelli, esposizioni, immagini, video e racconti. Un lungo tunnel "Esperienza glaciale" farà vivere emozionanti avventure: discese in picchiata lungo le pareti, l'esperienza terribile di una valanga, una camminata sospesa a 23 metri di altezza...

Al terzo piano si affronta la tematica della biodiversità alpina, il cambiare delle stagioni e nella galleria "Esplora il bosco" i ragazzi dai 4 ai 9 anni possono conoscere, toccare, annusare, giocare...

Il secondo piano narra la storia delle Dolomiti, la geologia, ma anche le risorse del sottosuolo, come metalli e materiali da costruzioni e i rischi ambientali, quali frane, alluvioni, terremoti, mostrando quali sono gli strumenti di previsione e prevenzione di tali calamità.

Al primo piano protagonista è la storia dell'uomo. Dai primi uomini sulle Alpi al futuro: un percorso nel tempo per conoscere gli antenati della razza umana. Qui si trovano anche i 4 laboratori di ricerca per lo studio di fauna, limnologia, botanica, geologia, paleontologia e preistoria. In un'altra sala si trova una sfera interattiva della terra. E infine il Fab-Lab dove i visitatori possono progettare e stampare in 3D i propri oggetti tecnologici.

Al piano terra, a partire dalla primavera del 2014 verrà realizzata l'area Maxi Ooh, uno spazio per bambini da 0 a 5 anni dove potranno sperimentare i propri sensi e conoscere l'ambiente.

La Galleria Hands-on ospita postazioni interattive dedicate alle scienze di base con esperimenti e concetti di fisica, matematica e scienze naturali.

Al piano interrato si narra la storia della vita: resti e fossili di animali estinti e galleria del DNA, dove si cerca di dare risposta ad alcuni importanti quesiti: da dove veniamo? Che cosa siamo? Dove andiamo?

E infine la serra tropicale che ricrea la foresta pluviale dei Monti Udzungawa, preceduta da grandi acquari con pesci provenienti dalla Tanzania.

Il museo ha ottenuto il Marchio Family in Trentino ed offre diversi servizi per le famiglie con bambini. Presente anche una biblioteca, un bookshop, una caffetteria.

Orario e periodo d'apertura del MUSE

Martedì - venerdì: 10.00 - 18.00Sabato, domenica, festivi: 10.00 - 19.00Chiusura: lunedì e il giorno di Natale

Aperture straordinarie 2019

1 gennaio ore 13.00-19.00
22 aprile ore 10.00-19.00
25 aprile ore 10.00-19.00
29 aprile ore 10.00-18.00
1 maggio ore 10.00-19.00
26 giugno ore 10.00-18.00
5 agosto ore 10.00-18.00
dal 10 al 25 agosto ore 10.00-19.00
26 agosto ore 10.00-18.00
1 novembre ore 10.00-19.00
26 dicembre ore 10.00-19.00
30 dicembre ore 10.00-18.00

Aperture straordinarie 2020

1 gennaio ore 13.00-19.00
6 gennaio ore 10.00-19.00

Tariffe del MUSE

Intero: € 10
Ridotto: € 8

Ingresso famiglie

Due genitori con figli minorenni: € 20,00
Un genitore con figli minorenni: € 10,00
Nucleo familiare con Family Card - Trentino Famiglia: € 8,00
Nucleo familiare con Euregio Family Pass (Alto Adige): € 8,00
Nucleo familiare con Tiroler Familien pass (Tirolo): € 8,00

Come arrivare al MUSE

Il MUSE si trova molto vicino al centro di Trento, nel quartiere "Le Albere".

In auto/pullman: A22, uscita Trento Sud, proseguendo verso nord lungo via Ragazzi 99. Prendere l'uscita 4 e imboccare Via Sanseverino, dove si trova la sede del museo. Parcheggio a pagamento.

In treno: dalla stazione di Trento, il museo è raggiungibile a piedi in 1,5 km. Oppure si possono utilizzare gli autobus di linea o i taxi convenzionati.

In autobus: il MUSE si trova nei pressi di tre fermate degli autobus di linea: la linea NP (da lunedì a sabato; domenica e festivi solo nel periodo natalizio); le linee 2 - 3 - 4 - 5 - 9 - 10 - 12 - 13 - 14.

In bicicletta: il museo si trova nei pressi della ciclabile Bolzano - Rovereto. 

 

Per informazioni
Museo delle Scienze di Trento
Corso del Lavoro e della Scienza, 3 - Trento
tel. +39 0461 270311
museinfo@muse.it