Vigo di Cadore e la Biblioteca Storica

Il nome di questo sereno e riposante centro residenziale e familiare è di chiara origine romana (da "vicus" villaggio). La presenza dei Romani è attestata da alcuni ritrovamenti archeologici, anche se i primi segni di incolato stabile risalgono al XII secolo, con la presenza di una scuola.

Un'istituzione culturale vighese di notevole importanza è la Biblioteca Storica, la più vasta del Cadore, fondata nel 1892 dallo studioso Antonio Ronzon e fornita di un archivio antico con numerosi documenti preziosissimi, tra i quali ci sono oltre 500 pergamene.

Il paese vanta ben sette chiese e la più celebre è dedicata a Sant'Orsola, monumento nazionale eretto nel 1344-45.

Vigo occupa una posizione dominante sull'alta valle del Piave, a ridosso del monte Tudaio. A Vigo, inoltre, ha inizio la suggestiva Val Piova, un'ampia distesa di pascoli con malghe e baite.

Consigliata è l'escursione al Monte Tudaio, sentiero poco segnalato, ma meritevole per l'entusiasmante panoramica su tutte le Dolomiti Cadorine.

Non mancano intrattenimenti musicali, culturali e folcloristici.

Eventi: Vigo di Cadore

Itinerari: Vigo di Cadore

Articoli: Vigo di Cadore

Il Monte Pelmo

Il Pelmo è una delle montagne più conosciute ed amate delle Dolomiti Bellunesi, situata tra la Val di Zoldo, la Valle di Boite e Selva di Cadore.

Noto anche come "caregon de 'l Padreterno", per la...

Le 10 ciclabili più belle delle Dolomiti

Volete provare un’esperienza diversa in montagna che non sia la solita escursione a piedi? Desiderate praticare un po’ di sport e ammirare in tutta tranquillità la bellezza del panorama circostante? Quale mezzo...

Grappa al Carugo: un toccasana dopo una sciata tra le Dolomiti

Un sapore delicato che caratterizza una grappa dal colore caldo e il profumo intenso, quello dei semi del cumino che danno un tocco di tradizione ad una grappa che ben si addice a concludere in bellezza una...