dal 13-01-2011

Una fiera dedicata alle Dolomiti Patrimonio UNESCO

Longarone Fiere, ente fieristico della provincia di Belluno, per la stagione 2011 prevede la realizzazione di una tre giorni dedicata alle Dolomiti Patrimonio dell'UNESCO. La fiera, in programma per settembre, si vuole porre come un'importante vetrina per promuovere le Dolomiti, non solo da un punto di vista turistico, ma anche geologico, storico e culturale. Ancora da definire il programma.

Il nuovo presidente di Longarone Fiere, Oscar De Bona, ha indetto una riunione alcuni giorni fa con i vertici dell'ente e con i soggetti interessati: il presidente della Fondazione Dolomiti Unesco, i rappresentanti dei Parchi, presidenti di Pro Loco e Cai. L'interesse è stato unanime.

La fiera, a grandi linee, durerà tre giorni, da venerdì a domenica, e l'ultimo giorno coinciderà con la Pedonata della Memoria sul Vajont. Un'occasione da non perdere visto che l'evento coinvolge circa 5000 persone: l'intento del presidente di Longarone Fiere sarebbe di far sì che i visitatori non paghino il biglietto grazie al contributi di aziende e amministrazioni locali.

A febbraio ci sarà la riunione nella quale verrà deciso il programma che, sempre secondo De Bona, potrebbe essere suddiviso tra venerdì con una sorta di Buy Dolomiti, dove gli enti possono esporre i loro prodotti, e sabato e domenica durante i quali verranno organizzati convegni, seminari e manifestazioni per promuovere le Dolomiti patrimonio dell'Umanità.