A Trento la nuova Biblioteca di Ateneo by Renzo Piano

01 January 1970

Il 19 novembre 2016 a Trento è stata inaugurata la BUC, la nuova Biblioteca di Ateneo. Il progetto è stato affidato a Renzo Piano, la cui sfida era di trasformare l’idea originaria di centro congressi in un luogo accessibile e funzionale a studenti, accademici e cittadini. Dopo due anni di lavori, sono stati creati 7 piani, oltre al parcheggio interrato, circa 340 mila volumi esposti disposti su quasi 10 chilometri di scaffali, per la maggior parte aperti, e oltre 430 postazioni studio su cinque livelli in 6 mila metri quadri di spazi di lettura. Un tempo l’edificio era una fabbrica che costruiva ruote per auto; oggi, invece, è diventato un centro di sapienza, un luogo di incontro tra cultura e persone.
L’intervento consente sia di mettere in comunicazione la zona universitaria di Via Verdi, il MUSE e il Parco delle Albere sia la creazione, nel 2018, di una nuova mensa universitaria e nuove aule studio. La struttura è stata pensata nell’ottica della sostenibilità con ampie vetrate, rivestimento interno di legno di bambù, pannelli fotovoltaici, riscaldamento a tri generazione e un sistema di raccolta dall’acqua piovana.
Inoltre, è stata realizzata una stazione per la ricarica dei veicoli elettrici. Grazie a tutte queste scelte, la biblioteca ha ottenuto la certificazione energetica Leed® Gold.

La biblioteca sarà operativa da metà dicembre con i seguenti orari:
dal lunedì al sabato dalle 8 alle 23:45, mentre la domenica dalle 14 alle 21.

Hotel Trento e dintorni