Le slitte trainate da cavalli

La slitta trainata da cavalli è tra i più antichi mezzi di trasporto dei paesi nordici. Ora è un'escursione romantica per passare qualche ora all'insegna del relax, avvolti in una coperta, in un paesaggio da favola, baciati dal sole o sotto un cielo stellato illuminato solo delle fiaccole. È un altro modo per scoprire la bellezza della montagna d'inverno.

Di norma le slitte sono trainate da un cavallo avelignese, dal bel manto dorato, che deve il suo nome al paese di Avelengo, vicino Merano. I cavalli di questa razza, piccoli ma robusti, vengono allevati da decenni in Alto Adige.

In molte zone dell'Alto Adige in inverno vengono proposte delle gite in carrozza, come a Sesto: l'itinerario inizia presso il parcheggio della cabinovia a Moso e, tra prati e boschi di larici, termina al Rifugio Fondo Valle in Val Fiscalina. La slitta usata per l'escursione porta 3 adulti e 1 bambino. A Dobbiaco si parte dallo stadio di sci di fondo e si raggiunge il lago di Dobbiaco.

Poco distante da Bolzano, a Laives in un ranch privato vengono offerte gite in slitta. Nella zona del Plan de Corones possono essere fatte delle romantiche gite in slitta con cavalli norici in Val di Casies o a San Vigilio di Marebbe. Anche l'Alta Badia, le Valli di Tures e Aurina, l'Alpe di Siusi e la Val Gardena offrono romantiche gite in slitta. In Trentino, vengono proposte gite in slitta ad Andalo sulla Paganella.

Hotel