Lo sleddog tra le Dolomiti

Lo sleddog consiste nel percorrere un tragitto su una slitta trainata da cani, di solito di razza Siberian Husky o altri cani nordici, che ben si adattano alle temperature rigide invernali. Originariamente le slitte trainate dai cani erano utilizzate nel Nord America e in Europa come mezzo di trasporto. Ben presto nacquero le prime competizioni di corsa su slitta, ed oggi è diventato uno sport invernale che permette a tutti di provare l'emozione unica di una corsa sulla neve con questi splendidi animali.

Lo sleddog si pratica soprattutto nella regione alpina e sulle Dolomiti, si impara in poco tempo ed è indicato anche ai bambini, che possono imparare che cosa significhi l'amore e il rispetto per gli amici a quattro zampe. Per poter condurre una slitta, e diventare un musher, è necessario imparare i comandi che vengono dati agli animali utilizzando un dialetto dell'Alaska. Le slitte usate sono di materiale leggero, ma molto resistenti.

Sleddog sulle Dolomiti

Sulle Dolomiti lo sleddog può essere praticato ad Auronzo di Cadore in località Palus, in Val Comelico, a San Vito di Cadore, a Tambre, a Madonna di Campiglio, ad Andalo sull'Altopiano della Paganella, al Passo Tonale in Val di Sole, sull'Alpe Cimbra a Folgaria e a Lavarone.

Hotel