Dolomiti Superski: sciare sulle Dolomiti

Il Dolomiti Superski riunisce le migliori piste da sci del Trentino, Alto Adige e Bellunese e famosi caroselli sciistici come il Sellaronda, lo skitour della Marmolada o quello della Grande Guerra. Km e km di piste perfettamente innevate di ogni grado di difficoltà, aperte di solito da novembre ai primi di maggio, impianti di risalita all’avanguardia e panorami da cartolina: sei pronto per un’esperienza unica?

Nato nel 1974, il Dolomiti Superski è il comprensorio sciistico più grande d’Italia e del mondo con i suoi 1220 km di piste, 450 impianti di risalita, 30 snowparks, scuole di sci competenti, 50 località suddivise in 12 zone sciistiche nelle province di Bolzano, Belluno e Trento. Ogni anno attira milioni di sciatori affascinati dalla perfetta preparazione delle piste, ma anche per la varietà degli ambienti che si possono ammirare: sciare a 3.000 m sulla Marmolada o sul soleggiato e silenzioso altopiano dell’Alpe di Siusi, oppure attraversare le valli ladine senza mai togliere gli sci, passando accanto a cime imponenti dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, a laghi ghiacciati e a caratteristici rifugi e tutto questo con un unico skipass valido su tutto il comprensorio, acquistabile direttamente da casa.

Piste assolate e ripide, le impressionanti “nere” spesso teatro di gare di Coppa del mondo, piste per esperti e principianti, per giovani o bambini, baite per aprés-ski, relax, aria pura, eventi per tutti i gusti: qui sulle Dolomiti si può vivere una vera favola invernale.

Dolomiti Superski: le zone sciistiche

Alta Badia
Al centro del mondo dolomitico, questa valle ladina offre 130 km di piste che si sviluppano tra i 1.400 e i 2.700 m tra panorami unici. Punto di partenza per il Sellaronda e il Giro della Grande Guerra. Ottimo sistema di innevamento e tipici rifugi dove degustare una cucina gourmet.

Val Gardena
Altra splendida valle ladina ricca di storia e tradizione. La Val Gardena è la valle degli sport invernali per eccellenza, tappa di coppe del mondo e punto di ritrovo per i migliori campioni dello sci. Offre 175 km di piste ed è uno dei punti di accesso al Sellaronda.

Plan de Corones
Circondato da tre parchi naturali, il Plan de Corones, la vetta tondeggiante che si erge tra Brunico, San Vigilio e Valdaora, è l’area sciistica numero 1 dell’Alto Adige con 119 km di piste e 32 impianti all’avanguardia che si snodano tra vasti pendii per ampie e tranquille discese. Ma attenzione alle black five!

Alpe di Siusi
Ampi prati e pascoli che circondano l’emblema dell’Alto Adige, lo Sciliar. Spettacolari piste preparate ad ok percorribili da dicembre ad aprile, uno snowpark pluripremiato, spazi sconfinati e tanto divertimento per le famiglie.

Carezza
Neve garantita da dicembre ad aprile grazie ai 170 cannoni che permettono di innevare i 41 km di piste. Un’area sciistica attenta all’ambiente che opta per soluzioni ecocompatibili. Presente un moderno e attrezzato snowpark.

Obereggen-Ski Center Latemar
È il consorzio impianti più grande del mondo e i molti premi internazionali assegnategli lo annoverano tra i migliori comprensori sciistici alpini. 48 km di piste da discesa, 200 cannoni da neve, sci notturno, nightsnowpark e mondo dei bambini. 

Tre Cime/Drei Zinnen
5 montagne collegate tra loro e più di 100 km di piste poco affollate, ma adatte a esperti e principianti. Il Monte Baranci è l’area sciistica perfetta per le famiglie. Da provare la pista nera più ripida d’Italia e il Giro delle Cime.

Valle Isarco: Plose - Gitschberg/Jochtal
Tre piccole aree sciistiche tra natura incontaminata e poche code agli impianti. Piste preparate, fantastico panorama. Sulla Plose a Bressanone si trova la pista più lunga dell’Alto Adige. Nel comprensorio sciistico Gitschberg/Jochtal vi attendono 50 km di piste soleggiate adatte anche ai bambini.

Cortina d’Ampezzo
120 km di piste che si snodano tra le cime più suggestive, fino a quota 2.900 m. Piste altamente tecniche e discese panoramiche adatte a tutti suddivise su tre aree collegate da skibus gratuito: Lagazuoi-5 Torri, Tofana, Faloria-Cristallo. Innevamento programmato, con possibilità di sciare da metà novembre ai primi di maggio.

Arabba
È la località più alta delle Dolomiti e qui tra Sella, Pordoi e Passo di Campolongo si sviluppano 62 km di piste lunghe e tecniche, con dislivelli di oltre 800 m. È uno dei quattro accessi al Sellaronda e si possono raggiungere le principali vette delle Dolomiti e accedere facilmente alla Marmolada.

Marmolada Sciare sulla cima più alta delle Dolomiti Patrimonio Unesco. Piste perfettamente innevate e moderni impianti che permettono di raggiungere gli oltre 3000 metri da dove godere una vista a dir poco unica. Qui parte La Bellunese, la pista più lunga dell’intero comprensorio del Dolomiti Superski.

Civetta
Il più grande comprensorio del Veneto dispone di 80 km di piste e ottime condizioni di innevamento. Un comprensorio a misura di famiglia, che comprende le località di Alleghe, Selva di Cadore, Palafavera e Zoldo.

Val di Fassa
Marmolada, gruppo del Sella, Catinaccio e Sassolungo fanno da cornice a questo ampio comprensorio con 7 differenti skiarea collegate tra loro sci a piedi o con servizio di skibus. Un totale di 210 km di piste, 5 skitour, impianti moderni e veloci e sistema di innevamento programmato.

Val di Fiemme
Diversi i comprensori presenti all’interno di questa splendida valle per un totale di 100 km di piste: lo Ski Center Latemar che collega Pampeago, Predazzo e Obereggen; la ski area Bellamonte-Alpe Lusia; la skiarea Alpe Cermis, quella sul Passo Lavazè-Oclini e il Passo Rolle.

San Martino – Passo Rolle
È il comprensorio sciistico più a sud del Dolomiti Superski. Gli oltre 60 km di piste si sviluppano tra i 1404 e i 2357 m di altitudine. Qui si scia da novembre a Pasqua. Paradiso per amanti del freeride, telemark e snowboard. Da provare il Carosello delle Malghe.

Alpe Lusia/San Pellegrino/Falcade
Tre località, 100 km di piste e 2 snowpark. Tanta attenzione per i più piccoli che qui hanno a disposizione 3 parchi giochi sulla neve, 4 campi scuola, tracciati cronometrati e boardercross. 5 le piste top assolutamente da provare!

Dolomiti Superski, oltre lo sci da discesa: sci di fondo, ciaspole, slittino

Il comprensorio Dolomiti Superski piace anche per l’ampia varietà di attività oltre lo sci e lo snowboard. Per chi adora lo sci da fondo, ad esempio, sono disponibili 1.177 km di tracciati. Non manca poi la possibilità di fare rilassanti passeggiate alla scoperta di baite e piccoli angoli nascosti, di pattinare, di ciaspolare lungo sentieri solitari, di lanciarsi per una divertente sfida in famiglia lungo le piste da slittino, spesso messi a disposizione dai rifugi, o ancora di fare un giro in slitta magari al chiaro di luna.

Le zone sciistiche delle Dolomiti sono un inoltre un perfetto mix di natura, cultura, tradizione e gourmet: sciare su queste zone significa conoscere a 360° questi territori, viverli e…innamorarsene!

Hotel