Sci Alpinismo in Comelico e Sappada

Là dove le Dolomiti si stemperano nelle più docili Alpi Carniche della frontiera, le possibilità per praticare lo sci alpinismo aumentano. Comelico e Sappada offrono infatti diverse tipologie di percorsi di sci alpinismo. Si può ad esempio partire dal Comelico e, valicando sci ai piedi le tante forcelle, terminare la giornata in Austria, nella lunga Valle del Gail, oppure salire al Passo della Sentinella, anche se l'itinerario è riservato solo agli alpinisti esperti, o ancora raggiungere il Passo Monte Croce Comelico.

Da Santo Stefano, da prendere in considerazione è la Val Grande dei Brentoni anche se è un percorso, per quanto bello, molto battuto da valanghe imponenti. Notevole è invece la traversata dei Longerin, dalla Val Visdende alla Val Digòn, mentre molto tranquillo è l'itinerario che da Nèmes conduce fino alla Costa della Spina per poi scendere a Dosoledo.

Sappada offre la breve e remunerativa salita, con gli impianti di Olbe, al Monte  Lastroni, o l'itinerario sci alpinistico sul Passo del Mulo. Valicando il Passo Sèsis, cui si arriva a piedi, si apre la discesa in Val Fleòns, e si arriva a Forni Avoltri, in Carnia.