Sci Alpinismo in Agordino

Da Agordo e dall'intero Agordino è possibile raggiungere con le pelli da foca e gli sci d'alpinismo molti gruppi montuosi. Ad esempio, le Pale di San Martino: usufruendo della funivia della Rosetta, e portatisi sull'Altopiano, si potrà scendere, e solo se le condizioni sono ottimali sia in Val Pradidali, che in Val Canali, che verso Col di Pra o Garès. Da provare la facile salita al Passo Duran o a Malga Foca, mentre solo per i più esperti interessante è la traversata che dal rifugio Vazzoler porta in Val Civetta. Uno stupendo belvedere, e una gita facile, è data dalla salita al Monte Pòre, da sotto il Passo Giau.

Il versante Nord dei Settsass si presta ad una bella discesa, che si intraprende dal Passo Valparola, arrivando all'Armentarola in Val Badia.
Utilizzando la funivia del Passo Pordòi-Sass Pordòi si apre l'universo dell'altopiano del Sella, con molte possibilità, ma spesso riservate a sciatori più esperti. Tra le discese più conosciute c'è la Val de Mezdì, che permette di arrivare a Colfosco-Corvara con un dislivello di 1400 m. E' bene essere accompagnati da guide o sciatori esperti e bene equipaggiati (ramponi, piccozza, una corda). Magnifica anche la discesa sulla Val Lastìes per il Valòn del Foss e, forse la più impegnativa, la traversata al rifugio Pisciadù, con la picchiata finale in Val Setùs (si arriva sotto il Passo Gardena).