Con la bici elettrica sulla lunga via delle Dolomiti

di Valentina Caiazzo di Amisuradibimbo.com

Ci sono vari modi di esplorare le Dolomiti: la bici elettrica è uno di questi. Anche quando si tratta di famiglia. Comodo ed ecologico, la e-bike è il mezzo giusto per visitare le valli, percorrere itinerari, senza la paura (e la fatica) della salita.

La e-bike è una bici elettrica con pedalata assistita, pensata per le escursioni e per chi vuole vivere il cicloturismo delle Dolomiti in modo ecologico e sicuro. Le escursioni con questi mezzi lasciano la libertà delle due ruote, proprio come una classica MTB, ma con in più, la possibilità di affiancare la pedalata elettrica, per quando si vuole ridurre la fatica lungo il percorso.

Pensate per affrontare la stagione estiva, le e-bike sono facilmente noleggiabili in molti centri specializzati presenti in quota, sia presso impianti di risalita, sia negli uffici del Turismo di molte località delle Dolomiti.

Inoltre, come accade con le auto, anche le e-bike possono essere restituite nel noleggio più comodo, una volta conclusa l’escursione. L’unico aspetto da considerare è che la bici elettrica deve essere ricaricata. Perciò devono essere tenute a mente le località delle stazioni di ricarica, quando si decide per l’uso di questo mezzo.

Con la e-bike sulla Ciclabile delle Dolomiti

L’uso della bici elettrica sulle Dolomiti regala panorami stupendi e un’esperienza indimenticabile. Tra i numerosi percorsi a disposizione, sicuramente la Ciclabile delle Dolomiti è una delle più rinomate.

Attraverso un percorso che si snoda tra le località di CALALZO-CORTINA-DOBBIACO-LIENZ, questa pista ciclabile consente di attraversare numerose valli dolomitiche e di goderne delle bellezze, in piena sicurezza, anche in famiglia. La strada della vecchia ferrovia è stata rivisitata, in chiave ecologica, proponendo al pubblico la possibilità di pedalare nel territorio del patrimonio dell’Unesco, integrando gli spostamenti verso questo percorso, con sistemi di trasporto misto treno-bici, autobus-bici.

Per 47 km circa, la lunga via delle Dolomiti, da Dobbiaco a Calalzo di Cadore (o viceversa), un itinerario ciclabile spettacolare consente, con un terreno misto, asfalto/sterrato, di attraversare con bici o bici elettrica, alcuni degli scenari più belli della catena dolomitica, tra cui le Tre Cime di Lavaredo.

Hotel