Parcines - Rablà - Tel. Ai piedi del Tessa

A valle vigneti e frutteti che crescono rigogliosi grazie a un clima straordinariamente mite, e volgendo lo sguardo in alto le cime del Tessa in tutta la loro suggestiva imponenza, una natura incontaminata e selvaggia da amare e scoprire. Parcines vi invita tra i sentieri del parco più esteso dell'Alto Adige per ammirare le bellezze del territorio e scoprirne i segreti.

Parcines e le sue frazioni Rablà e Tel sorgono ai piedi del magnifico Gruppo del Tessa, a pochi chilometri dal vivace centro termale di Merano. Con i suoi oltre 240 km di sentieri ben marcati che si snodano attraverso il Parco Naturale Gruppo di Tessa, gli amanti dell'escursionismo trovano qui un vero e proprio paradiso: percorsi di ogni difficoltà vi guideranno tra paesaggi indimenticabili e meravigliosi, tanto da togliere il fiato, nel parco più grande dell'Alto Adige, dove potrete ammirare e conoscere da vicino un'immensa varietà di specie animali e vegetali.

Tra gli itinerari più belli, l'Alta Via di Merano, percorso circolare che si snoda per circa 100 km intorno al Gruppo del Tessa, e l'escursione ai Laghi di Sopranes, gruppo lacustre di alta quota nel cuore del parco, specchi d'acqua dai colori inusuali immersi in uno scenario magico. Non deve mancare una visita alla cascata di Parcines che, con un salto impressionante di 97 metri, rappresenta sicuramente una delle maggiori attrattive della zona e può essere raggiunta facilmente con il Tourist bus.

Un percorso particolare è rappresentato dal Sentiero storico-culturale di Parcines, che s'immerge nelle leggende di questo territorio, tra antichi insediamenti e luoghi di culto dalle origini oscure.

Tra un'escursione e l'altra potrete visitare alcuni musei particolarmente interessanti, come il Museo della macchina da scrivere a Parcines, che con più di 1200 pezzi illustra la storia di questo utilissimo strumento. Il museo è dedicato a Peter Mitterhofer, inventore della macchina da scrivere originario di Parcines, e l'esposizione include i prototipi da lui creati. A Rablà affascina grandi e piccoli Mondotreno, una delle maggiori collezioni private di treni in miniatura e la più grande esposizione in Italia: più di 20.000 pezzi distribuiti su tre piani. Esplora vari aspetti storici e culturali della zona la Collezione Bagni Egart, all'interno di quelli che vengono considerati i più antichi bagni del Tirolo, chiusi nel 1970.

Hotel: Parcines-Rablà-Tel

Eventi: Parcines-Rablà-Tel

Offerte hotel: Parcines-Rablà-Tel

Itinerari: Parcines-Rablà-Tel

Articoli: Parcines-Rablà-Tel

Passeggiate lungo le vene d'acqua

In questa zona, le scarse precipitazioni annuali hanno costretto gli uomini a costruire nel corso dei secoli un imponente sistema di canali di irrigazione, detto "Waale". Paralleli ad essi si snodano i...

Nordic Walking invernale a Merano

Merano dispone di diversi percorsi di nordic walking che sono raggruppati nel Nature.Fitness.Park "Scena-Cervinia-Merano 2000" inaugurato nel 2004. Il parco dispone di 7 percorsi di diverso livello, tutti...

L'arrampicata su ghiaccio o ice climbing

L'alternativa invernale per gli appassionati di roccia è l'ice climbing, l'arrampicata su ghiaccio, una disciplina dell'alpinismo che viene praticata su spettacolari cascate di ghiaccio, che vengono scalate,...