Il Corno del Renon: vista panoramica a 360°

La più bella ed ampia vista oltre confine di tutto l’Alto Adige… E’ così che si presenta il Corno del Renon. Situato al limite settentrionale dell’altopiano del Renon, il Corno è una montagna delle Alpi Sarentine alta poco più di 2200 metri di altitudine. Dalla sua cima si può godere di una meravigliosa vista panoramica sulle vette alpine d’Italia e del vicino Tirolo. Grazie ad una cartina geografica e ad una terrazza panoramica stando comodamente seduti si possono osservare e studiare le numerose cime, valli e montagne che si distendono davanti all’osservatore.

Una finestra sulle Alpi

La vista è libera da ostacoli, lo sguardo può vagare all’infinito e l’animo può perdersi nell’immensità che lo circonda. Il Corno del Renon propone al turista migliaia e migliaia di secoli di storia della geologia. Le montagne che circondano Renon sono le famose Dolomiti, patrimonio naturale dell’umanità UNESCO, che si estendono da sud-est fino a sud, con le cime del Sass de Putia, il gruppo delle Odle fino allo Sciliar, passando dal Catinaccio al gruppo del massiccio dolomitico del Latemar, fino alle cime del Corno Nero e del Corno Bianco. A nord ecco spuntare le maestose Alpi Sarentine, dietro cui si possono ammirare le Alpi dello Stubai. Dopo un temporale estivo, quando il cielo è più terso la vista arriva a scorgere anche il massiccio dell’Ortles e a est il famoso Großglockner.

Cosa fare sul Corno del Renon

Avventure, escursioni in funivia, giri in mountain bike ed escursioni a piedi aspettano ogni anno famiglie e bambini. Grazie alla cabinovia del Corno del Renon ogni stagione è ricca di attività outdoor e sport da praticare. In inverno offre l’opportunità di sciare lungo le facili piste della piccola ed elegante area sciistica del Corno del Renon, per godersi una piacevole giornata sulla neve in compagnia della propria famiglia. Durante l’estate interessanti escursioni di varie difficoltà e tipologie aspettano gli escursionisti e le famiglie anche con i passeggini. Correndo, camminando o pedalando dal Corno del Renon si è sempre circondati da una vista a 360° sullo spettacolare mondo alpino dell’Alto Adige!

Dove mangiare

Dopo un’escursione o una giornata sugli sci non c’è cosa migliore che sedersi intorno ad un tavolo e gustarsi piacevoli momenti di relax. Il Corno del Renon propone ai suoi Ospiti invitanti ristoranti e trattorie che suggeriscono gustose prelibatezza dalla tradizionale cucina altoatesina. Vicino le piste da sci e gli impianti di risalita si trovano anche dei rifugi alpini che offrono pasti caldi tra cui il Rifugio Corno del Renon, in tedesco Rittnerhorn-Haus, e il Feltuner Hütte.

Come arrivare

Per raggiungere questa favolosa zona si può lasciare l’auto già a Bolzano. Da qui bisogna prendere la nuova Funivia del Renon che porta a Soprabolzano, per proseguire fino a Collalbo con lo storico Trenino del Renon. Cambiare e prendere la linea extraurbana 166 per Pemmern, dove si trova la stazione a valle della cabinovia del Corno del Renon.

Apertura della cabinovia

Primavera - autunno

  • Dal 13 maggio 2017 al 5 novembre 2017 dalle ore 8:30 alle 17:30 e dal 9 ottobre 2017 solo fino alle ore 16:30 

Inverno 

  • Dall’8 al 10 dicembre 2017 e dal 16 dicembre 2017 al 18 marzo 2018

Dove si trovano gli impianti del Corno del Renon

Via Tann 21, 39054 Collalbo, Renon | Tel: +39 0471 352 993

Hotel