Marlengo. Cuore di tradizione altoatesina

 

La vista che si gode da Marlengo è tanto bella da togliere il fiato: dal suo colle infatti si domina la Valle dell'Adige con le località del Meranese, un panorama che non smette mai di incantare con i suoi vigneti, i frutteti, e le imponenti vette sullo sfondo. Culla della tradizione altoatesina, Marlengo offre la vacanza perfetta a chi è alla ricerca di relax e natura, ma anche agli ospiti più dinamici, grazie alle sue numerose escursioni a piedi o in mountain bike e alla possibilità di praticare moltissimi altri sport all'aria aperta.

 

 

A soli 3 km dalla bella e vivace Merano, Marlengo è una piccola e graziosa località turistica fortemente legata alle sue tradizioni, celebrate nelle numerose feste locali: una vera attrattiva per i visitatori che possono così scoprire nel modo più entusiasmante e autentico la storia e la cultura di queste terre.

Da non perdere la "corona di mele di Marlengo", carro adornato di mele e garofani che sfila ogni anno durante la Festa dell'Uva a Merano, e il Goaslschnöllen, spettacolo di lancio dei dischi che si svolge nel sagrato il sabato di Pentecoste e durante la sagra in ottobre. Davvero molti sono gli eventi tradizionali che animano questa località, dalle celebrazioni religiose alle feste che scandiscono la vita contadina, come la Festa di ringraziamento per il raccolto.

 

 

Se cercate una vacanza attiva, Marlengo vi offre escursioni a piedi o in mountain bike in un panorama affascinante tra la natura incontaminata, oltre naturalmente a un prestigioso campo da tennis, una vera attrattiva per tutti gli amanti di questo sport: il Südtiroler Tennis Camp, dove dal 1992 si insegna il famoso metodo Denis Van der Meer. Gli amanti del trekking non hanno che da scegliere tra le numerose escursioni, come il Waalweg di Marlengo, il più lungo dell'Alto Adige, un percorso attraverso gli antichi canali d'irrigazione da Tel a Lana di Sopra tra vigneti e boschi di castagni. Altro itinerario degno di nota è l'Alta Via di Marlengo, che attraversa i più bei masi della zona. Se invece volete esplorare il territorio in mountain bike, non c'è modo migliore di farlo che percorrere la pista ciclabile Via Claudia Augusta da Malles a Marlengo.

 

 

Marlengo è ricca di monumenti che la abbelliscono e che vale la pena visitare, come la vecchia chiesa parrocchiale, con una campana risalente al 1847, la bella costruzione neogotica della nuova parrocchiale a tre navate, e la Chiesa di San Felice, con una fontana di acqua sorgiva a cui un tempo si attribuivano proprietà taumaturgiche.

 

 

 

Eventi: Marlengo

Itinerari: Marlengo

Articoli: Marlengo

Alto Adige Balance

In Alto Adige ogni stagione è importante sia per il territorio che per la salute del proprio corpo. Soprattutto la primavera significa calde giornate di sole da trascorrere tra vigneti, boschi e prati, mentre la...

Tour enogastronomico in Alto Adige

L'Alto Adige è senza alcun dubbio il sogno di ogni buongustaio. Una natura intatta, l'aria pulita, il clima mite e l'amore dell'uomo arricchiscono questa terra di frutti deliziosi, tanto che l'Alto Adige rappresenta...

Lo skijoring

Lo skijoring o skikjoring è uno sport invernale in cui uno sciatore viene trainato da uno o più cani, da un cavallo o da un veicolo a motore, come la motoslitta. L'equipaggiamento di solito è costituito, oltre...