Il Messner Mountain Museum Corones

Il Messner Mountain Museum, dedicato all’alpinismo tradizionale, si trova al Plan de Corones a 2275 m, tra Valdaora, la Val Badia e la Val Pusteria e chiude il circuito dei Messner Mountain Museum. Posto ai margini di uno dei più spettacolari belvedere dell’Alto Adige, il museo ripercorre l’evoluzione dell’alpinismo moderno negli ultimi 250 anni.

Il Messner Mountain Museum Corones, realizzato da Zaha Hadid si caratterizza per una struttura singolare, costruita secondo criteri parametrici, fatta di grandi vetrate dalle quali ammirare a 360° le montagne circostanti, dalle Dolomiti di Lienz fino all’Ortles, dalla Marmolada alle Alpi della Zillertal. Il museo, realizzato per la maggior parte sottoterra per non interferire troppo con il paesaggio circostante, ospita la mostra permanente sull’alpinismo tradizionale: i miglioramenti nelle attrezzature, i trionfi e le tragedie che si sono verificati sulle montagne più famose del mondo, dal Cervino al K2, il tutto raccontato attraverso citazioni, opere d’arte come dipinti e sculture, reliquie che rendono omaggio ai più grandi personaggi, ai filosofi e ai pionieri dell’alpinismo.

Il museo si compone di due livelli, il primo è dedicato a "Gli albori. I precursori di R. Messner nelle Dolomiti e nelle Alpi, dai cercatori di minerali al Cervino". Il secondo livello riguarda “Gli esordi. Le grandi pareti: le culle dell’alpinismo estremo, dal Parco Yosemite, impero del sesto grado, alla parete Rupal". Qui, una grande vetrata offre una vista unica sul Sasso di Santa Croce. Sul percorso sono poste diverse vetrine che ospitano collezioni di chiodi di roccia dal 1870 ai giorni nostri, oggetti che raccontano l’evoluzione dell’attrezzatura, cimeli di grandi alpinisti, come il martelletto di Paul Preuss o la piccozza da ghiaccio di Toni Egger.

Nell’area “balcone” si narra delle grandi sfide su Dolomiti e Alpi Centrali, si può ammirare il Sass de Putia, la collezioni di ramponi e la storia sulle rocce e sugli anni di apprendistato di R. Messner.

Orario e periodo di apertura del Messner Mountain Museum Corones

Il museo è aperto dal primo sabato di giugno fino alla seconda domenica di ottobre e dalla fine di novembre fino metà aprile.

Orario (collegato agli orari delle funivie) 10.00 – 16.00
Ultimo ingresso ore 15.30
Nessun giorno di riposo

Tariffe

Adulti: € 10
Bambini (6-14 anni): € 4
Studenti sotto i 28 anni e pensionati oltre i 65 anni: € 8,50
Biglietto famiglia (2 adulti e minimo 1 bambini sotto i 14 anni): € 22
Gruppi (minimo 15 persone): € 8,50
Classi scolastiche (6-18 anni): € 4

MMM Tour Ticket (biglietto cumulativo che permette di accedere ai 6 musei del circuito - Ripa, Dolomites, Juval, Firmian, Ortles e Corones). Si trova in tutte le sedi museali, permette un singolo ingresso ed è valido un anno dalla data di emissione.
Adulti: € 40
Ridotto (studenti, pensionati, gruppi, portatori di handicap): € 35
Famiglia: € 90
Bambini: € 15

Come arrivare al Messner Mountain Museum Corones

In auto
A22 del Brennero, uscita Bressanone. Percorrere la SS49 in direzione Brunico/Riscone, Valdaora o San Vigilio di Marebbe.
A27 Venezia-Belluno, proseguire sulla SS51 fino a Dobbiaco, poi prendere la SS49 per Brunico/Riscone, Valdaora o San Vigilio di Marebbe. Per raggiungere il museo si può prendere la funivia che porta in cima al Plan de Corones.

A piedi
Il museo può essere raggiunto anche a piedi da:
- San Vigilio di Marebbe prendendo la strada forestale che porta al Passo Furcia fino alla cima. (4h) Oppure dal Passo Furcia si può seguire il sentiero n.1 che passa affianco dei rifugi Panorama e Graziani. (1h e 30 min)
- Valdaora di Mezzo al capitello (marcature 5) e proseguire fino all’Alpenhotel Hubertus, Maso Rueper, Maso Oberhofer e Rifugio Pracken (marcatura 2) fino alla cima. Oppure percorrendo il sentiero Pracken che parte dalla stazione della funivia a valle lungo il sentiero n. 3 (4/5h)
- Riscone lungo il sentiero n.6 che parte dalla stazione a valle della funivia (4/5h)

In treno
Linea ferroviaria Bolzano-Brennero, scendere alla stazione di Fortezza e cambiare per Perca/Plan de Corones (solo in inverno) sulla linea della Val Pusteria. Dalla stazione prendere la funivia.

In aereo
Gli aeroporti più vicini sono Bolzano e Innsbruck

Hotel