I musei del Giardino del Sudtirolo

Un soggiorno nella famosa area denominata Giardino del Sudtirolo, (che comprende la bassa atesina) non può concludersi senza prima aver visitato i numerosi musei presenti nei dintorni a sud di Bolzano.
Ecco una lista di musei che raccontano il Giardino del Sudtirolo da un punto di vista storico, culturale e vinicolo.

Museo archeologico dell'Alto Adige

Uno dei più noti della regione. È situato a Bolzano e ripercorre circa 15000 anni di storia, dall'età della Pietra a Carlo Magno. Qui è conservata la mummia di Ötzi, l'uomo del ghiaccio.

Museo provinciale di Scienze Naturali

Sempre a Bolzano. Qui è rappresentata la realtà geologica del territorio e l'antropizzazione del paesaggio.

Museion

Museo d'arte moderna e contemporanea di Bolzano valorizza l'arte dagli anni '50 ad oggi. Non vengono esposte solo collezioni personali e collettive, ma il museo è un vero e proprio fulcro di attività legate all'arte.

Messner Mountain Museum

Allestito da Reinhold Messner a Castel Firmiano ad Appiano, il museo è centrato sul tema della "montagna incantata".

Museo Altoatesino del Vino

Il museo, situato a Caldaro, descrive la ricchezza di questa terra da un punto di vista vinicolo. Sono

Castel Moos Schulthaus

Ad Appiano, il museo è allestito a Castel Moos ed è dedicato alla cultura medievale dell'abitazione e dell'arredamento , con una ricca esposizione di oggetti. Un'antica dimora, composta dal castello, dalla tenuta Schulthaus e dalla cappella di Santa Caterina. All'interno, un ciclo di affreschi sulla "Guerra dei gatti e dei topi" del 1410.

Museo del Paese

Ad Aldino. Un'esposizione di oggetti sacri del periodo barocco e rococò; immagini e opere in filigrana di elevato pregio artistico.

Museo geologico

Il museo di Redagno raccoglie numerosi reperti fossili ed impronte recuperati dalla Gola del Bletterbach, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. È punto di partenza o di arrivo dell'escursione al Geoparc Bletterbach.

Museo dei mulini

Aldino era un tempo sede di numerosi mulini ad acqua. Due di questi, assieme ad una vecchia segheria, costituiscono questo museo nel quale vengono presentati alcuni processi tradizionali, come la macinazione.

Museo della cultura popolare

Ad Egna, in una delle ultime "casa a sala", sono esposti oggetti di epoca medievale impiegati nell'arredamento della casa.

Hotel