Trekking

Trekking sul Sassolungo: il giro del Col Rodella

Dislivello:

1260 m

Ore:

07:00
  • Punto di partenza: Campitello di Fassa 1414 m
  • Punto di arrivo: Capitello di Fassa 1414 m
  • Difficoltà: itinerario che si svolge su sentieri oppure su tracce di passaggio in terreno vario (pascoli, detriti), di solito con segnalazioni o a volte su terreni aperti.
  • Epoca consigliata: da fine giugno a ottobre
  • Accesso: dalla chiesa Campitello di Fassa

Note:
Campitello di Fassa, Pian, Rifugio Federico Augusto, forcella Rodella, Rifugio Des Alpes, Pedonell e rientro a Campitello di Fassa

Dalla chiesa dei Ss. Filippo e Giacomo a Campitello di Fassa, (segnavia 529) si segue la via crucis fino alla cappella di N.S. di Lourdes alle sovrastanti case di Pian 1540 m (15 min.) Da qui ci si alza sui prati a sinistra. Si entra nel bosco, e giunti a quota 1650 si lascia a destra il sentiero che si percorrerà al ritorno. (15 min.). Si prosegue tagliando un canalone per rientrare poi (canale pietroso) nel bosco di abeti. Si prosegue sul fianco sud-ovest del Col Rodella.
A sinistra si notano i fienili sparsi, fazzoletti di prato e piante solitarie sui dirupi che digradano sulla Val Duròn. In ambiente sereno il sentiero taglia il fianco ovest del Col Rodella e conduce in vista di una cascatella. Si continua nella valletta, sui prati di Pescosa, uscendone presso il Rifugio Federico Augusto 2298 m, sull'omonimo sentiero che collega Forcella Rodella al Giogo di Fassa, dove si trova il Rifugio Sassopiatto. Si segue a destra il Sentiero Federico Augusto (segnavia 4-594), e si raggiunge in lieve salita Forcella 2318 m (ore 2.15). Per una stradina (pista di sci) si sale a destra al Rifugio Des Alpes 2386 m, al bivio con il sentiero 530 (20 min.), e ancora a destra alla sommità del Col Rodella 2484 m, con l'omonimo rifugio (20 min.). Tornati al Rifugio Des Alpes (10 min.) si segue a destra il segnavia 530 su pista da sci. In prossimità di tre tabià si lascia il sentiero non segnato sui prati per seguire a sinistra il sentiero 530 fino a Pedonell 2037 m (35 min.). Si cala ripidamente nel bosco fino al greto di un rio a 1800 m. Poco dopo ci si immette sul sentiero Troi dei Ladins seguendone a destra i rombi rossi (25 min.). Si risale a quota 1993 (traliccio funivia, 30 min.) e alla Baita Bellavista. Si scende così (sentiero sconnesso) al bivio 529 e a Campitello (55 min.).