Trekking

LATEMAR.UNESCO

Difficoltà:

Grado EE = escursionisti esperti

Ore:

06:00

Un sentiero alpino di alta quota nelle Dolomiti patrimonio dell'UNESCO, un'avventura per gli amanti del trekking e della montagna, un'itinerario che porta alla conquista delle cime e delle vette che circondano la Val d'Ega. Il percorso tematico del Latemar.UNESCO, di media difficoltà e ben attrezzato, è molto avvincente e panoramico poiché si addentra in un labirinto naturale creato dagli enormi massi caduto dopo una frana. Una volta raggiunta la cima la vista offre uno sguardo sull'imponente Marmolada, la montagna più alta delle Dolomiti.

Dalla stazione a monte dell'Oberholz prendere il sentiero 18 (passando per la piattaforma panoramica Latemar.360), passa per la forcella dei Camosci fino a raggiungere il sentiero n. 516, poi attraverso la maestosa gola Valsorda. Si arriva all'altitudine di 2671 m presso il Rifugio Latemar-Torre di Pisa, dove ci si può godere del meritato riposo. Questo sentiero continua ad anello e riporta giù alla stazione a monte della seggiovia Oberholz attraverso il sentiero n. 516 fino all'incrocio con il sentiero n. 22.