Sport

Valle di Gares

Difficoltà:

Facile

Lunghezza:

28 km

Dislivello:

1435 m

Ore:

09:00

Percorso: Maneggio "Le Piane"-Capitello di Langia-Ponte di Ferade-La Sota-Palafachina-Capanna Cima Comelle-Gares-Malga Stia-ritorno

Difficoltà: Facile, solo un breve tratto ripido (Gares-Malga Stia-Gares) da affrontare con attenzione
Periodo consigliato: Da maggio a settembre

Dal maneggio "Le Piane" di Celat percorriamo la stradina sterrata che scende verso il letto del Torrente Biois; superato il Ponte di Mulan, pieghiamo in direzione del Capitello di Langia, in località Acqua Benedetta e ci dirigiamo verso la frazione di Soia di Canale d'Agordo; passata ci portiamo in direzione del Ponte di Ferade, in corrispondenza del quale attraversiamo il Torrente Liera e ci portiamo verso Sota.
Il sentiero ora sale e si addentra nel cuore della Valle di Gares. Lasciata la località di La Sota ci incamminiamo verso Palafachina, guadiamo il torrente Liera ed arriviamo a Capanna Cima Comelle, dove possiamo ammirare le vicine cascate di Gares e l'orrido delle Comelle. Imbocchiamo il segnavia 754, in direzione di Malga Stia, su sentiero impegnativo ma spettacolare.
Dalla malga riprendiamo la via del ritorno per la stessa strada da cui siamo arrivati e lentamente scendiamo a Gares e ne ripercorriamo la vallata.