Lamon

(Comuni di Lamon e Arsiè)

Partenza: Lamon - agriturismo Fagiolo d' Oro
Commento: itinerario impegnativo ma con panorami notevoli. Dal punto di vista storico da segnalare il Forte Leone, opera fortificata della Grande Guerra. La zona è famosa per la produzione del fagiolo.

Percorso:
Si parte da Lamon dall'azienda Agrituristica "Fagiolo d'Oro" e ci si dirige verso Feltre. Usciti dal centro di Lamon dopo 2,5 km dalla partenza si giunge ad un tornante e si svolta a destra seguendo le indicazioni per Ronche, Piei, Castel Tesino, Arina. Raggiunta la frazione di Ronche, si svolta a sinistra in una stradina asfaltata che poi diventa sterrata e conduce ad una passerella sul lago Senaiga. Qui inizia una salita impegnativa non solo per la pendenza, ma anche per il fondo. Dopo 6,27 km dalla partenza, superato un tornante (si ignora la mulattiera sulla destra) ci si immette su di una stradina proseguendo a sinistra. Al successivo bivio si svolta a destra e si ricomincia a salire con decisione. Al km 8,25 si procede in falsopiano trascurando una stradina sulla sinistra che sale decisamente. Poco dopo si sale di nuovo sui tornanti ignorando i sentieri che si inoltrano nel bosco. Al bivio che si incontra dopo 10,85 km si prosegue a sinistra, e più avanti si incontra un quadrivio: la mulattiera che scende sulla sinistra conduce a Lamon, e rappresenta un rapido ritorno a chi non se la sentisse di proseguire.
Si prosegue dritti e poi si ritorna su asfalto; in località Col Perer si svolta a destra verso Malga Cima Campo, Forte Leone, si prosegue in salita su asfalto e si supera malga Celado. Dopo 19,82 km si incontra un bivio: si prosegue verso Cima Campo, Forte Leone (consigliabile una visita) su uno sterrato piuttosto sconnesso. Al km 24,4 si incontra un'altro bivio dove si prosegue a destra. Poco dopo si arriva alla biforcazione della strada che porta a sinistra a Forte Leone ed a destra alla Malga Cima Campo (quota di 1500 m) meta dell'itinerario, dove si giunge dopo 21,26 km. Si ritorna sulla stressa strada fino al quadrivio incontrato all'andata, si svolta a destra percorrendo la mulattiera che scende nel bosco. La stradina è piuttosto ripida ed ha fondo sconnesso. Usciti dal bosco si svolta a destra e si procede lungo una strada sterrata; dopo alcuni strappi inizia una ripida discesa, al termine della quale si incontrano alcune brevi gallerie. Si attraversa la diga che da origine al lago Senaiga e si prosegue sempre su sterrato. Si inizia poi a salire lungo la strada provinciale verso Lamon, si attraversa la frazione di Pian del Vescovo e si arriva a Lamon. Qui in corrispondenza della piazza si svolta a destra e si ritorna all'azienda Agrituristica "Fagiolo d'Oro". » Dove siamo?

Caratteristiche
Difficoltà: Mediamente difficile
Lunghezza: 43 km
Durata: 05:00 ore
Dislivello: 1200 m